“La vita non è un film”

La vita non è un film.
La vita non è un romanzo.
La vita non è assolutamente, indiscutibilmente, un film tratto da un romanzo.

Thr0ugh The Mirr0r

La vita non è un film.
La vita non è un romanzo.
La vita non è assolutamente, indiscutibilmente, un film tratto da un romanzo.

avengetumblr_m7osi4g9af1qa9337Lo so, non servivo io a dare queste perle di saggezza; ma è bene ribadirlo perché ogni tanto si tende a dimenticarlo e ritrovarsi a farsi lunghe sAghe in testa per un semplice avvenimento.

– E comunque anche se lo fosse, un film, o un romanzo dico, il mio sceneggiatore deve essere ubriaco, questo spiegherebbe molte cose, fra le altre, la sistematica alternanza di periodi vuoti e piatti e altri ai quali arrivo perennemente in affanno. –

Non ditemi che non avete mai fantasticato ad occhi aperti quando la vostra mano ha incontrato quella di uno sconosciuto agguantata sull’ultimo litro di latte, i vostri giphy3sguardi si sono incrociati e dal “lo prenda lei” <<ma no, c’era prima lei>> <<ma si figuri, insisto>> <<lei è così gentile…

View original post 721 altre parole

Classics: “Harry Potter”

Always.

I think I’ll ever get tired of this saga. To re-read it and rediscover it. To get passionate, cry, laugh, get angry with these magnificent characters.

Thr0ugh The Mirr0r

<<Mr and Mrs Dursley, of number four, Privet Drive, were proud to say that they were perfectly normal, thank you very much. They were the last people you’d expect to be involved in anything strange or mysterious, because they just didn’t hold with such nonsense.
Mr. Dursley was the director of a firm called Grunnings, which made drills. He was a big, beefy man with hardly any neck, although he did have a very large moustache. Mrs. Dursleywas thin and blonde and had nearly twice the usual amount of neck, which came in very useful as she spent so much of her time craning over garden fences, spying on the neighbours. The Dursleys had a small son called Dudley and in their opinion there was no finer boy anywhere>>[1]

1920206_599433526802767_1334360920_n Katerina Graphics


I could write a treatise on this story because nothing before or after has moved me so deeply! 7 books (translated into 77…

View original post 1.386 altre parole

I Classici: “Harry Potter”

Always.

Non penso mi stancherò mai di questa saga. Di rileggerla e riscoprirla. Di appassionarmi, piangere, ridere, arrabbiarmi con questi magnifici personaggi.

Sarà sempre il mio grande amore letterario.

Thr0ugh The Mirr0r

<< Il signore e la signora Dursley, di Privet Drive numero 4, erano orgogliosi di poter affermare che erano perfettamente normali, e grazie tante. Erano le ultime persone al mondo da cui aspettarsi che avessero a che fare con cose strane o misteriose, perché sciocchezze del genere proprio non le approvavano.>>[1]

 

1920206_599433526802767_1334360920_nKaterina Graphics

Potrei scrivere un trattato su questa storia, perché niente prima né dopo mi ha emozionato così profondamente!
7 libri (tradotti in 77 lingue + altri 4 di contorno), 8 film, un fandom che va oltre i confini terracquei e milioni, ma che dico, miliardi, di curiosità e spin off[2], e ancora non si spegne la fiamma dell’interesse.

 

harry-potter  Graphic by: Federica

Corvonero:  I membri di questa casa sono caratterizzati dal loro ingegno. Sono molto eccentrici e risultano alle volte incompresi, ma sono comunque in grado di stringere molte amicizie. Le caratteristiche che contraddistinguono…

View original post 2.037 altre parole

“Scream(ing) in the Summer”

Currently the first two seasons are available on Netflix, but after the special Halloween 2016, there is a third and final (rumours) season made of six episodes.
When?????

We are still waiting

Thr0ugh The Mirr0r

The horrortumblr_n141rcaide1sl1yruo1_500has never been my favourite kind, but there has been a Summer during my teenage years when a series of such films stepped out and so I have seen them all, becoming almost a fan.

Rarely these stories make me really scared, insted their soundtracks leave  me with that sense of subdued anguish , but to be honest a few scenes let me also with sleepless nights.

Although not an expert I know the main rule:

 

scream-mtv-season-2-announce1so when I heard that they would have created a TV series from a horror saga I was very much intrigued. I find it already difficult to make the film sequel, but even a TV show? How?

Criticism and vaguely sceptical – for the cast of teenagers, for the genre, for the usual bad guy with the mask -, I arranged an energetic bowl of popcorn *, a nice glass of…

View original post 455 altre parole

“Una serie tv da URLO”

Chissà che fine ha fatto la terza stagione… Be, intanto rivediamo le prime due? 😉

Thr0ugh The Mirr0r

L’tumblr_n141rcaide1sl1yruo1_500horror non è mai stato il mio genere preferito, ma c’è stata un’Estate della
mia adolescenza in cui sono usciti di seguito una serie di film del
genere e così me li sono visti tutti diventando quasi un’appassionata.


Raramente questi racconti mi fanno davvero paura, sono per lo più le colonne sonore a lasciarmi quel senso di angoscia repressa addosso, ma qualche scena ha segnato delle notti insonni.

Pur non essendo un’esperta conosco la regola principale:

scream-mtv-season-2-announce1 Nessuno sopravvive in un film horror, mai.

perciò quando ho saputo che avrebbero creato una serie tv da una saga horror mi sono molto molto incuriosita. Già trovo difficile fare dei sequel cinematografici, ma addirittura un telefilm?
Come?

Critica e vagamente scettica – per il cast di adolescenti, per il genere, per il solito cattivone con la maschera –, mi sono preparata un’abbondante ciotola di pop corn*, un bel bicchierone di…

View original post 530 altre parole

“A necessary defect “

“Fault! Asperger’s isn’t a fault. It’s a variant. It’s potentially a major advantage. Asperger’s syndrome is associated with organization, focus, innovative thinking, and rational detachment.” [4]

Thr0ugh The Mirr0r

<<Since then, I must have given The Rosie Project to at least 50 friends. Graeme has been busy too, writing a sequel called The Rosie Effect. As soon as we heard about it, Melinda and I asked him for an advance copy, and we enjoyed it so much that we invited Graeme to come to Seattle to talk to us about it.>>

 I don’t usually trust the reviews of others about books, but if Bill Gates is careful to dwell on the book to all his friends and write reviews everywhere, this a intrigues me quite a bit:

Don is a professor of genetics at the Melbourne’s University who recently made an incredible discovery: married men are on average happier than single men. This is why he decided, as a scientist, to change the fact that he doesn’t have a partner and he never managed to find one in a project: The…

View original post 703 altre parole

“Un difetto necessario”

Mi sono molto divertita a leggere questo libro, accompagnandolo a un buon bicchiere di vino bianco e Bach*, seguendo Don nella ricerca non solo della “moglie ideale”, ma di un’avventura che gli sconvolga la vita

Thr0ugh The Mirr0r

«Un libro straordinariamente intelligente, divertente e trascinante, che ti riconcilia con te stesso e le tue capacità. Ho acquistato e distribuito parecchie copie ai miei amici. È certamente uno dei libri più profondi che abbia letto da molti anni a questa parte.»

 

Dopo una recensione del genere da parte di Bill Gates come potevo non comprare questo libro?

Non che mi faccia molto influenzare dalle recensioni in realtà, anzi, più è di moda meno mi fido, ma la trama di fondo mi incuriosiva – Don è un professore di genetica all’Università di Melbourne che di recente ha fatto una scoperta incredibile: gli uomini sposati sono mediamente più felici di quelli single. Per questo ha deciso, da scienziato qual è, di trasformare il fatto che non ha una compagna e non gli è mai riuscito di trovarne una, in un progetto: il Progetto Moglie. -, il personaggio principale sembrava molto…

View original post 817 altre parole

“Bloody Toast”

Okay, something’s wrong with me; why all the most cruel and bloody series make me hungry ????? !!!!
Is it possible that I tend to correlate the red blood that is widely paid with the sauce of the meatballs, pizza, the lasagna … ???

Thr0ugh The Mirr0r

tumblr_inline_mon8jczxac1qz4rgpOkay, something’s wrong with me; why all the most cruel and bloody series make me hungry ????? !!!!
Is it possible that I tend to correlate the red blood that is widely paid with the sauce of the meatballs, pizza, the lasagna … ???

I wonder if there is some psychiatrists among you that wants to come along with the analysis …

Meanwhile, I arrange a Bloody Mary * inclusive with toast-another-yearpinzimonio, I take a seat on a comfortable chair in the room and I go to end my adventure with True Blood.

Needless to say, the cocktail colour goes well with the bloody scenes of this show from the bright flag and bold dialogues. And I must not be alone in having to deal with the hunger that southern cuisine in the States generates becose it even inspired a book titled True Blood: Eats, Drinks and Bites from Bon Temps…

View original post 976 altre parole

“Brindisi di Sangue”

In questo momento mi sento di dedicare questo reblog alla mia nuova amica Alessandra, fosse solo perché è l’unica che conosco a cui piace DAVVERO il bloody mary 😂
Cin cin

Thr0ugh The Mirr0r

tumblr_inline_mon8jczxac1qz4rgpOk, qualcosa non va in me; perché tutte le serie più sadiche e sanguinolente mi fanno venire appetito?????!!!!
È possibile che il rosso del sangue che viene ampiamente versato, io lo metta in correlazione con il sugo delle polpette, della pizza, della lasagna…???
Chissà, se ci fosse qualche psichiatra tra voi si facesse avanti con la sua diagnosi…

toast-another-year Nel frattempo, mi preparo un Bloody Mary* con tanto dipinzimonio, mi metto seduta comoda sulla mia bella poltrona in camera e mi accingo a concludere la mia avventura con True Blood.

Inutile sottolineare che il colore del cocktail ben si sposa con le scene sanguinolente di questo telefilm dalle tinte vivaci e i dialoghi sfrontati. E non devo essere la sola a dover fare i conti con le voglie che la cucina del sud degli States mi ispira perché è uscito un libro che si intitola True Blood:

View original post 907 altre parole

“Down in the mind”

The novel’s title refers to the song “All around the town” that the protagonist feels come from a music box in his period of kidnapping, but also an ambiguous meaning because as we said, people who suffer from DDPM (Multiple Personality Disorder ) are not always aware of their actions and go “around the city” unconscious and lost.

Thr0ugh The Mirr0r

“Sarah Kinmount: <<What? >>
Justin Donnelly: <<There’s nothing to be afraid of. In fact, it’s quite remarkable. A child powerless against abuse often creates other personalities or alters to survive the trauma.>> [1]

tumblr_mhwl9ni32b1rm0llio1_500

The phenomenon of multiple personality has always fascinated and frightened me, the idea that a person can “host” various and numerous individuality (from two to twelve doctors say), of which the main one is usuallyunaware of the others, it is disturbing and at the same time a great artistic resource.

By playwriter the idea of writing a character that has within it different personalities is tempting and for an actor would be an incredible challenge, play twelve roles in one, can you image?

giphy2But whereas for writers or poets it can be a creative inspiration, at the same time we must not forget that it is a serious disease!

The ways in which this mental activity…

View original post 726 altre parole