“Fisica, Amore & Curry”

Dicono che la Primavera sia la stagione degli amori. Dicono. Chi lo dica poi, ancora devo scoprirlo, ma visto che i prati inverdiscono, i fiori sbocciano, le rondini tornano, pare sia così: l’amore è nell’aria.

tumblr_np7rqscsu81r4uhhfo2_250

Non so se sia vero o solo una romantica leggenda, quello che so per certo è che nell’aria ci sono i pollini e questo vuole dire che i miei occhi cominciano a lacrimare, il naso a colare, la gola si gonfia, comincio a grattarmi come una scimmia in calore e sono più irritabile del solito.

giphy8

Se anche per voi [Prima+vera = Allergia²], siete capitati nel posto giusto perché penso di avere il sollievo adatto alle nostre sofferenze: servono un divano, un tavolino basso su cui appoggiare delle sfiziose  polpette di zucchine con salsa al curry e dell’Iced Mint Tea* e il dvd di “The Big Bang Theory”.
Fra uno starnuto e un antistaminico, non c’è niente di meglio che farsi due risate con questo gruppo di veri nerd (sì perché ultimamente siamo stati invasi di finti nerd: bellocci truccati e mascherati per sembrare brutti con scarsi risultati), scienziati fissati con giochi di ruolo e fumetti in disperata ricerca di compagnia femminile. Quello che apprezzo di più di questa sit-com è l’aver sdoganato l’intelligenza come qualità, 658b1075gw1f1bwn5ik0ug20dv07ukc6; rimane una caricatura della vita reale e tutto è portato all’eccesso, ma almeno non fa vergognare di essere degli umani pensanti, anzi, ci immergiamo con orgoglio nelle fissazioni del fisico teorico Sheldon, nelle piccole follie dell’ingegniere  Howard, nelle passioni del fisico sperimentale Leonard , nelle stranezze dall’astrofisico Rajesh, trovandole piacevolmente simili alle nostre.
L’amore c’è, per restare nello spirito primaverile, c’è eccome giphy9 grazie alle protagoniste femminili, Penny l’aspirante attrice in primo piano e poi Bernadette ed Amy, biologa e neuroscienziata; ma è trattato con ironia, leggerezza, dal punto di vista di chi se l’è trovato totalmente per caso aprendo la porta di casa.
È irreale, sdolcinato, perfino banale, che la bella di turno scelga lo sfigato, eppure non risulta forzato né ordinario, grazie alle battute sempre frizzanti, al ritmo incalzante e alle citazioni di film, altre serie tv, fumetti e scienza che affascinano e incollano l’attenzione.
E poi c’è il cibo!

Onnipresente, tanto che a volte mi chiedo come facciano ad essere tutti così in forma (per quanto possano essere in forma questi nerd) se passano tre quarti della giornata seduti a mangiare.
Che sia cibo cinese, indiano, pizza, messicano, sushi, toast o la classica bibita calda con biscottini per gli ospiti , non manca mai da mangiare.
everyone
Cibo esotico, che resta lì in disparte, ma è sempre presente, che fa quasi da scenografia eppure sembra di sentirne il profumo, la consistenza, verrebbe da urlare ai protagonisti di finire tutto e spazzolare il piatto! (o più spesso il cartone da asporto nel quale lo comprano).

E allora se l’appetito vien guardando, mai provare a rivolgere lo sguardo ad un episodio senza qualcosa da sgranocchiare o passerete il resto del tempo a frugare nel frigo o nella dispensa- e, a meno che non abbiate coinquilini multietnici, non sarete mai pronti e vi ritroverete a sognare pollo tandoori, wonton, french toast, pollo al curry, manzo al curry, polpette di verza e patate al curry, riso al curry…Lo ammetto da quando guardo questa serie sono un po’ ossessionata dal curry!
Ecco perché consiglio di preparare qualche polpetta in più per godersi appieno questa sit-com.
Forse fuori gli uccellini cinguettano e gli innamorati si sbaciucchiano, ma se come diceva Malcom de Chazal[1] nel lontano 1948 <<La risata è il miglior disinfettante del fegato.>>, allora non resta che rintanarsi su un divano morbido con una bella scatola di soffici fazzoletti che non irritino le mucose nasali, buon cibo, un drink fresco e ridere, ridere, ridere.

 

 tumblr_inline_o7hh4qvpiu1thxtib_500

 

*Polpette di zucchine con salsa al Curry & Iced Mint Tea

(la ricetta delle polpette e del curry sono della mia cara amica Anna;
il drink è un cocktail analcolico molto rinfrescante rivisitato da me)

 
11_ tbbt ita
Tralie Graphic

Ingredienti per le polpette[2]x 4 persone

-800g di zucchine
-150g di parmigiano grattugiato
-30g di pan grattato
-80g di ricotta (di vaccino)
-5g di timo (in alternativo basilico o prezzemolo)
-1 Uovo
-Sale e pepe q.b.
-Semola di grano duro rimacinata per infarinare
Olio di semi per friggere.

 

Preparazione

Per prima cosa laviamo accuratamente le zucchine e ne eliminiamo le due estremità, una volta pulite andremo a grattugiarle con una grattugia dai denti medi.
Adagiamo quindi le zucchine grattugiate in un colino posto al di sopra di una ciotola e saliamole leggermente. Al di sopra del colino pieno di zucchine poniamo un piatto che farà da coperchio, al di sopra del piatto poniamo qualcosa che faccia peso e lasciamole riposare in questo modo per un’ora: questo procedimento ci aiuterà ad eliminare l’acqua in eccesso che contengono le zucchine.
[…]
Una volta pronte, riponiamo le zucchine su un canovaccio asciutto, nel quale arrotoleremo l’impasto formando una caramella, in questo modo elimineremo del tutto la presenza di acqua dalla nostra verdura tritata.
Poniamo le zucchine in una ciotola e uniamo la ricotta (precedentemente scolata e setacciata), uniamo anche il parmigiano grattugiato e mescoliamo il tutto lentamente. Aggiungiamo le foglioline di timo lavate, l’uovo e il pan grattato per poi mescolare attentamente in modo tale da far amalgamare per bene tutti gli ingredienti.
Regoliamo di sale e pepe e lavoriamo ancora un po’ il nostro impasto in modo tale da farlo risultare omogeneo e consistente fino a formare una forma sferica.
Per creare le nostre polpette andremo a prelevare circa 20g di impasto per ognuna di esse, lo faremo con le mani ben inumidite in modo tale da favorire la modellazione dell’impasto al quale daremo una forma rotonda e un po’ schiacciata.
Ripetere questo procedimento fino all’esaurimento dell’impasto.
Quando tutte le polpette saranno pronte disporremo la semola di grano duro in una terrina per infarinarle per bene. Sistemiamo le polpette su di un vassoio e nel frattempo riempiamo una pentola con l’olio dove friggeremo ad immersione.
Lasciamo riscaldare l’olio per qualche minuto, la temperatura dell’olio deve essere ben calda, o potrebbero rompersi e spezzettare. Cuociamo le polpette non più di tre alla volta, o rischiamo di far calare troppo la temperatura dell’olio.
Una volta fritte tutte le polpette disponiamole su di una teglia in dei fogli di carta assorbente in modo tale da eliminare l’olio in eccesso.

 

The Big Bang TheoryIngredienti per la salsa al curry
1/2 L di brodo vegetale
-2 cucchiai di curry
-1 pizzico di sale
-2 cucchiai di farina 00
-30g di burro.


Preparazione

Mentre le zucchine si riposano nel frigo per un’ora, diamoci da fare e prepariamo la salsa al curry.
Su un tagliere fendiamo il burro a dadini, che disporremo in una pentola dai bordi alti e fondo spesso.
Quando il burro sarà ben sciolto andiamo ad aggiungere la farina setacciata e un pizzico di sale, e mescoliamo tutto con una frusta.
Uniamo poi il mezzo litro di brodo vegetale continuando a mescolare energicamente e portiamo ad ebollizione fino ad ottenere la consistenza che preferiamo. (Si tratta di una salsa, quindi non deve essere troppo liquida, ma nemmeno troppo densa.)
A fine cottura aggiungiamo i due cucchiai di curry, mescolando per bene in modo tale da amalgamare tutti gli ingredienti.

Ingredienti per il drink:
-12 Rametti di Menta
– 1 Limone tagliato a fettine sottili
– 1 cucchiaino di Zucchero
– 1,5 lt di Thè leggero, filtrato
– cubetti di ghiaccio

 

the_big_bang_theory_by_samvinci-d51r01nPreparazione

Tagliamo 4 Rametti di Menta e li poniamo in una caraffa resistente al calore con il limone spremuto e lo zucchero.
Ci versiamo il Thè e lasciamo riposare il tutto per 20/30 minuti. Una volta pronto filtriamo il tutto in un’altra caraffa per fare raffreddare il drink in frigo per circa 20 minuti.
Per servire, versiamo il tutto in bicchieri alti pieni di ghiaccio e decoriamo ogni bicchiere con fettine di limone e i rimanenti rametti di menta.

 

Poniamo su un vassoio le polpette in un cartoccio di carta forno accompagnate da una ciotola di salsa al curry, e il cocktail.

 

Ora non resta che gustarsi l’aperitivo e…. aspettare che passi questa “maledetta Primavera”.

 

tumblr_n8foh7s2jc1sp9kdto1_500


[1] Pittore e scrittore originario delle Mauritius, autore di moltissimi aforismi.
[2] Tutte le ricette sono proposte per 4 persone, immaginando che si voglia mangiare in compagnia ma se siete dei solitari convinti, basterà dividere le dosi e gustarsi comunque un piatto diverso.

4 thoughts on ““Fisica, Amore & Curry”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...