Accidenti, fa sempre piuttosto impressione pensare a quante cose possano cambiare in “soli” 365 giorni. A quanti impegni bisogna portare a termine, a quante volte non ci va…

Rispetto al “compleanno” del blog dell’anno scorso devo farmi qualche critica: la parte in inglese è ferma a carissimo amico e DEVO assolutamente recuperare. Non tanto per le persone che mi potrebbero leggere o non leggere all’estero, ma per me. Ho preso un impegno con me stessa e sono piuttosto delusa che in 8760 ore non sia riuscita a portarlo avanti. Shame on me!

Però sono fiera di me che nonostante i tre lavori, la casa, la vita, sia ancora qui, entusiasta come il primo giorno!

Ho trovato tantissimi blogger incredibili dai quali trarre ispirazione, e ho scoperto mondi del tutto nuovi. 

Perciò brindo a questo secondo anniversario, che sia solo un inizio di molti, moltissimi altri. E brindo ai miei collaboratori , senza i quali mi sarei sicuramente arresa.