“Milkshake, primi amori & segreti : benvenuti a Riverdale”

Risultati immagini per tired gifQuando mancano due settimane alle ferie sembra che il tempo non scorra mai. Si dilata, ogni minuto è un’ora, ogni ora un giorno. Nonostante sia una delle poche fortunate persone a fare un lavoro che ama, il richiamo del mare, del riposo, del bingewatching e delle vacanze è come una sirena ammaliatrice e cattivissima, e quando la prospettiva è restare tutto Agosto a Roma non si può che fare una lista di libri e serie tv da iniziare e finire.

Non sapevo ancora che il mio compleanno avrebbe sconvolto i piani e il mio Agosto, facendomi passare fuori quasi tutto il mese…

Risultati immagini per list gifNon lo sapevo ancora, e dunque a due settimane dalle ferie mi sono fatta una lista di 10 libri (di cui poi sono riuscita a leggerne solo 3) e 5 serie tv, di cui sono riuscita a vederne soltanto una. L’unica che avevo messo quasi per sbaglio, tanto per, come jolly nel caso le altre si fossero rivelate troppo impegnative e avessi bisogno di un po’ di leggerezza.

Va bene, lo ammetto, l’ho messa in lista perché nel cast c’erano Luke Perry (il Dylan di Beverly Hills 90210) e Skeet Ulrich (Jake di Jericho, nonché co-protagonista del film Scream), vecchie cotte adolescenziali insomma.
 Non avevo idea che la serie tv fosse tratta da una serie di fumetti di successo[1], né di cosa parlasse[2], né chi fosse il resto del cast[3]!

Così un lunedì particolarmente noioso, in attesa che si facesse ora di andare a lavoro ho deciso di iniziare la mia avventura con Riverdale.

La prima stagione è un bel mix fra Pretty Little Liars e Twin Peaks, mentre dalla seconda si aggiunge una punta de Il Padrino ben mescolato con Veronica Mars. Insomma niente che non sia già stato visto, però è perfetta per questo periodo, per questa attesa, per questa estate a metà…

Mi sono piaciuti i riferimenti alle serie cult degli anni ottanta e novanta, i dialoghi mai banali, i segreti ben studiati dei personaggi, le atmosfere.

Guardandola viene voglia di milk-shake*, hamburger e patatine, biscotti, cioccolata, insomma fa venire fame perciò attrezzatevi, io mi sono fatta scorta di dolci[4] nonostante sia una patita del salato, guardandolo quasi sempre la mattina prima del lavoro il dolce ci stava meglio!

È una serie tv da guardare mentre si fa altro, mentre si stira o si sistema la camera, mentre ci si mette lo smalto. Fa passare il tempo senza annoiarci, anzi in alcuni punti l’ho trovata davvero sagace.

Sono curiosa di leggere i fumetti per scoprirne le differenze, ma credo che la prossima estate mi vedrò anche la terza stagione, con mio amato milk-shake e un po’ di nostalgia per l’adolescenza…

 

 

*Milk-shake banana e cioccolato
(il mio preferito ma ne esistono molte varianti[5])

 83_RiverdaleIngredienti per 2 bicchieri alti
– 500 ml di latte
-3 cubetti di ghiaccio
– 45 g di cioccolato fondente a bagnomaria
– 1 banana
– 1 cucchiaio di zucchero

Procedimento

Versiamo il latte nel mixer e aggiungiamo il cioccolato fuso, la banana tagliata a rondelle, lo zucchero e infine il ghiaccio, dopodiché frulliamo tutto fino a che il composto diventa cremoso e omogeneo. A questo punto possiamo versarlo nei bicchieri.

 

 

 


[1] https://it.wikipedia.org/wiki/Archie_Comics  
In Italia i fumetti Archie Comics sono famosi almeno per un motivo, anzi per un suo personaggio: Sabrina Spellman, l’adolescente che, trasferitasi a vivere con le zie, scopre di essere discendente di una stirpe di streghe. Tratto appunto dai fumetti Sabrina The Teenage Witch, da noi il personaggio è divenuto popolare per una serie televisiva andata in onda su Italia1 alla fine degli anni Novanta con il titolo Sabrina: Vita da strega.
[2] “Con l’inizio di un nuovo anno scolastico, la città di Riverdale si sta riprendendo dalla recente, tragica morte dello studente modello Jason Blossom, ma nulla sarà mai come prima. Archie Andrews è un tipico teenager americano, ma gli eventi dell’estate gli hanno fatto capire di voler intraprendere una carriera nella musica e non seguire i passi di suo padre, nonostante la fine improvvisa della sua relazione proibita con la giovane insegnante di musica, la signora Grundy. Nel frattempo, la ragazza della porta accanto Betty Cooper è ansiosa di rivedere Archie (ha una cotta per lui) che si è assentato per tutta l’estate, ma non è ancora pronta a rivelargli i suoi veri sentimenti. E i nervi di Betty – messi a dura prova dalla prepotente madre Alice – non sono l’unica cosa che la trattiene. Quando una nuova studentessa, Veronica Lodge, arriva in città da New York con la madre Hermione, c’è una scintilla innegabile tra lei e Archie, anche se Veronica non vuole rischiare la sua nuova amicizia con Betty.
Riverdale potrebbe sembrare una cittadina calma e tranquilla, ma ci sono molti pericoli nascosti nell’ombra”.
[3] Il protagonista di Riverdale è K.J. Apa (Qua la zampa!), che interpreta Archie Andrews. Accanto a lui troviamo Cole Sprouse (divenuto celebre nelle serie Disney Zack & Cody al Grand Hotel) nel ruolo di Jughead Jones, Camila Mendes nei panni di Veronica Lodge e Lili Reinhart nei panni di Betty Cooper. Nel cast troviamo anche Madelaine Petsch (Cheryl Blossom), Ashleigh Murray (Josie McCoy), Casey Cott(Kevin Keller), Mädchen Amick (Alice Cooper) e Marisol Nichols (Hermione Lodge).
[4] lingue di gatto qui una ricetta golosa  da mettere nel milkshake*!
[5] smoothie estivofrullato super esoticofrullato super fresco .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...