“L’oroscopo”

Perché ribloggare? potrebbe sembrare che non abbia più idee o qualcosa da raccontare, ma non è così, è che ho iniziato questo blog due anni fa e non avevo idea se qualcuno avrebbe potuto leggermi; perciò mi piace ricondividere quelli che secondo me sono i post Pche mi rappresentano di più.
Inoltre, ultimamente la mia vita va ad una velocità tale da impedirmi di scrivere quanto vorrei, ma sono sicura che tornerò a farlo.
Nel frattempo, divertitevi 🙂

Thr0ugh The Mirr0r

12_ horoscope Graphic by: Veronica

Premetto che un annetto fa, forse di più, un sedicente amico (non più in rubrica, chissà perché) mi regalò l’abbonamento a “oroscopo zed” sul cellulare. Ora, oltre ad aver reagito con un “MaChiTtel’haChiesto” e aver pensato che certa gente avrebbe serio bisogno di farsi i cavoli suoi, me lo sono dovuto ciucciare perché non so come si toglie, e telefonate a tim e alla sede zed (ebbene sì esiste) non sono valse a nulla…, ma non solo: il sedicente amico (LiMortacciSua) non mi ha abbonata a un oroscopo qualunque: no! al “love”.

Così puntuale come i mozzichi delle zanzare in estate e il brodino di gallina in inverno, ogni mattina alle 9.00 arriva un sms che mi consiglia cosa fare nel caso io sia “in coppia” o “spaiata”.

Onestamente non l’ho mai guardato se non per capire come toglierlo, ma un paio di giphy5mesi fa…

View original post 610 altre parole

“Stay woke”

La testa all’ombra, tutto il resto del corpo al sole, ben protetto dalla crema solare 30, il fruscio dell’acqua, la pelle che si asciuga e subito tornare a tuffarsi fra le onde. Questa è la mia idea di mattina d’estate perfetta. Poi però capita di ammalarsi anche d’estate, e allora non si può uscire, né … Continua a leggere “Stay woke”

I Classici: “Madame Bovary”

“Cosa c’è di meglio, infatti, che stare la sera con un libro accanto al fuoco, mentre il vento batte sui vetri, e la lampada arde?”[1]   Ah, come darti torto Flaubert, è un piacere inestimabile, specialmente se sei in quarto superiore e per le vacanze di Pasqua ti hanno riempito di compiti come se avessi … Continua a leggere I Classici: “Madame Bovary”

“Un racconto al giorno”

L’estate sta arrivando. Be, non proprio. Nonostante le temperature fuori stagione, siamo solo a febbraio. Ho come l’impressione che improvvisamente questo sole tiepido ci saluterà sgarbatamente lasciandoci al gelo, ma finché regge non ci lamentiamo. E anzi, cominciamo a progettare viaggi e letture per la stagione che verrà. (sì, tecnicamente c’è prima la primavera lo … Continua a leggere “Un racconto al giorno”

“La crema antirughe”

per chi se lo fosse perso… un articolo ironico tanto quanto vero della nostra Mars

Thr0ugh The Mirr0r

Torno a casa, chiavi sulla cassapanca ( e dai mamma a urlare che se ce le lancio sopra rigo il legno) , mi spoglio praticamente per le scale mossa da la forza “che move il sole e l’altre stelle”: la fame ( Dante per sostenere che era l’amore se vede che aveva mangiato), mi strucco e …tac arriva il momento della crema, “notte” data l’ora.
Traumatico , devo dire , come momento…perché dopo anni che ti sei spalmato litri e litri di “crema pelli giovani” , “crema pelli sensibili” , “crema pelli impure” (che poi equivale a dire giovani nel linguaggio di noi donne beauty informate) ecco che ti compri la tua prima “crema prevenzione rughe”.

Come direbbero a Parigi , St. Germain: cazzarola!
Ora, a 31 anni tutto sommato non sei così trapassata, reggi ancora. E infatti quella simpatica commessa in profumeria ti appioppa “una cremina leggera, per prevenire”.

View original post 377 altre parole

“Sigarette, whisky e menzogne”

Ostriche alla Rockefeller* e Old fashioned** (la ricetta delle ostriche è del mio amico John, quella del cocktail l’ho presa online) Ingredienti per 2 persone -6 ostriche fresche (vive) sul semiguscio *  -1 cucchiaio di burro  -1 cucchiaio di foglie di spinaci freschi tritati finemente  - 1 e ½ cucchiai di cipolla tritata finemente  - 1 e ½ … Continua a leggere “Sigarette, whisky e menzogne”

“Anche i ricchi piangono… (se hanno figli stupidi) ma con più stile”

Qualche anno fa passeggiavo per il centro, era maggio e non faceva né caldo né freddo, una di quelle giornate in cui si può sperare di fare pace col mondo, ero in anticipo per vedermi con delle amiche, quando mi imbattei in un negozio di caramelle, ne aveva di ogni forma e colore che ti … Continua a leggere “Anche i ricchi piangono… (se hanno figli stupidi) ma con più stile”

“Lo speed date”

Hai solo tre minuti, cosa dici? Su cosa punti? Sei in grado di ammaliare e conquistare qualcuno solo con 180 secondi di parole a tua disposizione? Tutto è nato da questa semplicissima domanda. Nei film le vediamo continuamente, persone che vanno a questi incontri-lampo per trovare l’anima gemella. Bisogna ricordare però che lì c’è uno … Continua a leggere “Lo speed date”

“Mai giocare a Poker con Cal Lightman”

Zuppa di peperoni e baccalà (la ricetta è della mia cuoca preferita, mia mamma Mena) Ingredienti per 4 persone: -200 g di baccalà sminuzzato e dissalato - pane raffermo q.b. - 5 peperoni dolci - 2 peperoni verdi - 1 peperoncino piccante - brodo vegetale q.b. - 2 e ½ teste di aglio - olio … Continua a leggere “Mai giocare a Poker con Cal Lightman”