Sul SET di una SERIE TV AMERICANA

Quanti di voi come me quando fanno zapping e si trovano davanti a Friends su qualche canale si fermano a guardarlo anche se sanno a memoria tutte le puntate? Non troppo tempo fa la scena si è ripetuta nel salotto di casa mia incappando nel malcapitato familiare di turno (in quel caso mio padre) che si è ritrovato a guardare una puntata a caso senza conoscere né la storia né i suoi personaggi. È stato in quel momento che, tra tutte le domande che si potessero fare, mio papà si fa spazio tra le voci di Rachel e Ross chiedendo: “ma perché ci sono le risate sotto?”
Non gliene faccio una colpa, anche se un po’ piccata rispondo “perché alcune sitcom sono registrate con il pubblico dal vivo” ed è in quel momento che nel mio cervello si accende una lampadina, lascio il salotto e il telecomando che mio padre è ben felice di usare per cambiare canale, e mi metto alla ricerca.

Friends si è concluso 15 anni fa, ma c’è un’altra sitcom che amo e venero e che a breve calerà il suo sipario: The Big Bang Theory.

Nemmeno un mese dopo ero seduta sugli spalti dello Stage 25 della Warner Bros di Los Angeles a registrare le mie di risate per una puntata.

 

Risultati immagini per the big bang theory gif penny

 

Se ci ripenso mi sembra un sogno, eppure è successo davvero.

Partecipare alle riprese è gratuito, l’importante è riuscire ad accaparrarsi i biglietti tanto richiesti e io sono stata abbastanza fortunata da averne due. Ma non mi sono resa conto di star per realizzare uno dei desideri che ciascun appassionato di serie tv possa avere fino a quando non mi sono ritrovata in fila insieme ad altri fan di questa longeva serie in attesa di poter entrare negli studios.

Il mix di emozione e aspettativa era palpabile, la trepidante attesa ci ha tenuti incollati all’orologio, tassativamente analogico visto che per questioni di sicurezza e riservatezza qualsiasi dispositivo digitale con possibilità di foto/video è bandito fin dalla zona d’attesa.

Fatte le dovute raccomandazioni a gruppi veniamo scortati dentro gli studios e poi all’interno dello stage, non prima di aver passato due metal detector e altrettanti controlli di documenti personali e biglietti nominali assegnati. Ma eccoci finalmente dentro a qualche gradino di distanza dal set principale di The Big Bang Theory!

 

Risultati immagini per the big bang theory gif

Risultati immagini per the big bang theory gif

Restiamo senza parole nel vederlo sotto ai nostri occhi, incantate nel vedere dal vivo quello che abbiamo imparato a conoscere attraverso lo schermo negli ultimi 11 anni da fan di questa serie. Ci assegnano due posti un po’ laterali, ma proprio davanti al salotto di Sheldon e Leonard, non potevamo sperare di meglio!

Tempo di far accomodare tutti e siamo pronti per iniziare, il cast viene presentato al pubblico che lo accoglie tra applausi e urla, tutti in piedi esultiamo ad ogni nome che viene pronunciato e vi devo dire la verità la situazione è surreale. Mi era già capitato di vedere degli attori americani al Festival di Venezia da vicino, o almeno relativamente, ma erano sempre in abito elegante e questo li rendeva reali per quanto da sogno; vedere invece in quell’occasione gli attori nei panni del personaggio è stato stranissimo, osservarli nel ruolo ha reso tutto ancora più magico, come se davvero fossero usciti dallo schermo della tv nel quale siamo abituati a vederli riquadrati.

Era tutto così vivido ma allo stesso tempo irreale.

 

Risultati immagini per the big bang theory rajesh gif

Non prendetemi per pazza (“mia madre mi ha fatta controllare” cit. dottor Cooper) è difficile spiegare a parole la folle esperienza che sono state quelle ore.
Di sicuro quello che resta più impresso sono i retroscena, le dinamiche tra un take e l’altro, l’affiatamento del cast e la collaborazione della crew, la professionalità e la concentrazione di tutti, la partecipazione rispettosa del pubblico e la comune passione per un progetto che prosegue da molti anni.
Abbiamo potuto ammirare Jim Parson ripetere scioglilingua durante i momenti di pausa per non perdere la concentrazione, Kaylee Cuoco fare esercizi per distendere il corpo e allungare i muscoli, Johnny Galecki rileggere una riga del copione prima di nasconderlo in un punto cieco del set.

Un paio di riprese della scena con i dovuti accorgimenti del regista e poi via con i cambi di abito/trucco/parrucco, aggiustamenti alla disposizione degli oggetti o al cibo sul tavolo di casa e avanti con la prossima sequenza.

 

Risultati immagini per the big bang theory cheerse gif

 

Dire che è stato incredibile non esprime nemmeno lontanamente come lo abbiamo vissuto, un’esperienza che nemmeno nei nostri sogni avevamo sperato di vivere, una giornata che ricorderemo per sempre!

Quest’anno la serie si concluderà definitivamente e noi non potevamo sperare in un addio migliore di questo.

 

Sul set di una serie tv americana
Graphic by: Veronica

 

Un pensiero riguardo “Sul SET di una SERIE TV AMERICANA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...