Spero non siate qui per una risposta a questa domanda perché, ad essere onesti, anche io sono qui per capire come rispondere al quesito che mi sono posta.

Vi premetto che non è mia intenzione schierarmi in nessuna delle due fazione, poiché da nostalgica mi piace ricordare quando da piccola attendevo settimana dopo settimana che Italia 1 sfornasse la puntata della mia serie preferita del momento, mentre dall’altra parte come grande divoratrice di contenuti sono sempre in cerca di novità che mi coinvolgano talmente tanto da impegnare un intero weekend a divorare episodio dopo episodio.

Anında Çözüm! Tuvalete Gitme Rekoru Kırdıran İshale Ne İyi Gelir? - onedio .com

Di recente mi è capitato di discutere sulla decisione di Disney + di rilasciare, per le serie che sta producendo, una sola puntata a settimana. La cosa mi ha decisamente meravigliata e lasciata a metà tra il “ma come gli è venuto in mente?!” e il “però sono geniali!”.

Non sono qui per capire se la loro strategia sia giusta o sbagliata, però questa decisione mi ha fatto riflettere su come stia cambiando il modo di fruire contenuti e soprattutto su come l’approccio dello spettatore stia influenzando la visione stessa.

Di sicuro il modo di vedere le serie tv è molto cambiato nel giro degli ultimi anni, il diffondersi di piattaforme di streaming ha reso l’esperienza diametralmente opposta a quella precedente, ma questo in meglio o in peggio?

Avere una scelta così vasta a portata di click di sicuro è un vantaggio, ma come noi ne usufruiamo fa senza dubbio la differenza.

When He Couldn't Take His Eyes Off Ted Stripping on Camera at His Office |  Schitts creek, Creek, David meme

Sono certa che sarà capitato anche a voi di divorare nel giro di poco (pochissimo) tempo tutte le puntate di una serie e di ritrovarvi alla fine senza esservi resi minimamente conto di come siete arrivati all’episodio finale della quarta stagione….ma i numeri uno, due e tre dove sono finiti?

Ogni riferimento a fatti o eventi realmente accaduti è puramente casuale.

Ma questa visione così rapida e calzante ci permette ancora di elaborare ciò che accade durante la narrazione, di godere di tutti i suoi picchi di tensione, di seguire la crescita dei personaggi?
Non sto dicendo che un tempo eravamo sempre tutti sul pezzo, anche dover aspettare da un anno all’altro, come succedeva spesso, ci metteva nella condizione di non usufruire a pieno del prodotto perché molti degli avvenimenti non li ricordavamo più, perché l’emozione di scoprire come andava a finire era scemata, perché erano cambiati i nostri stessi gusti.
Ma allora dove sta il giusto compromesso?
Lasciare che il sito riproduca l’episodio seguente all’istante ci rende fruitori totalmente passivi, ma d’altro canto è una nostra scelta divorare puntata dopo puntata tutto lo show, si potrebbe tranquillamente attendere tra l’uno e l’altro, metabolizzare e proseguire più tardi. Certo sarebbe come mettere un barattolo di caramelle davanti ad un bambino e dirgli di scegliere se finirlo tutto subito o autogestirsi la somministrazione.
Ve l’avevo detto che non sarei arrivata ad una risposta in questo flusso di pensieri.

Latest Gina Linetti GIFs | Gfycat

Mi è capitato qualche tempo fa di parlare con mia sorella de ‘La regina degli scacchi’ fenomeno lampante dello scorso anno; ma, senza entrare nel merito della mia opinione a riguardo, nel discutere di quanto accaduto alla protagonista della serie mi sono dovuta soffermare per almeno un minuto buono per riuscire a ricordarmi il nome della ragazza. Il nome della protagonista di una serie che avevo appena finito di vedere in (ovviamente) un paio di giorni! Cosa che non mi succede se mi chiedete di quel personaggio che è apparso una volta sola in ‘Una mamma per amica’ dove interpretava l’amica della zia della cugina della vicina.

321 images about —☪. Gilmore Girls on We Heart It | See more about gilmore  girls, rory gilmore and alexis bledel

Estremizzazioni a parte, è chiaro che il bombardamento di informazioni ricevute durante la maratona di una serie non ci permette di assimilare in modo chiaro e duraturo ciò che accade, ma se sono proprio i produttori della serie a fornirci l’intera stagione come un pacchetto unico confezionato ad hoc vuol dire che è così che lo hanno pensato o che è così che lo spettatore è ormai abituato a riceverlo?


Io non ne ho idea, ma se voi pensate di conoscere la risposta al quesito di questo nuovo secolo scrivetemelo! Io vi farò sapere se deciderò di guardare le puntate della Disney una alla volta o di attendere che abbiano sfornato l’intera stagione per vederla tutta insieme.