“Servire, Proteggere e non combinare troppi guai”

Tanto tempo fa volevo diventare poliziotto. Forse per emulare il mio papà, o perché mi ha sempre affascinato la divisa. Da piccola quando giocavamo a guardie e ladri ero una delle poche a voler fare la guardia. Poi ho cambiato idea quando ho visto le ore di allenamento, i manuali di diritto da imparare a … More “Servire, Proteggere e non combinare troppi guai”

“Due Anni”

Accidenti, fa sempre piuttosto impressione pensare a quante cose possano cambiare in “soli” 365 giorni. A quanti impegni bisogna portare a termine, a quante volte non ci va… Rispetto al “compleanno” del blog dell’anno scorso devo farmi qualche critica: la parte in inglese è ferma a carissimo amico e DEVO assolutamente recuperare. Non tanto per … More “Due Anni”

“Un modo come un altro per attraversare la notte…”

Perché? chiede Louis, ad un certo punto “Te l’ho detto. Solitudine. Voglia di qualcuno con cui parlare di notte”.[1]   L’amore non ha età, è una frase che si sente ripetere spesso, ma in quanti ci credono davvero? Ci si stupisce continuamente quando si sente di una coppia di anziani nata in una casa di … More “Un modo come un altro per attraversare la notte…”

“Svezza gli infanti risveglia i dormienti è il toccasana dei grossi clienti”

Il 30 aprile ero al mare. E non a fare due passi, non a mangiare pesce (be sì anche a mangiare pesce), ma proprio al mare, nel senso letterale: ero in costume in spiaggia. Oggi, 2 maggio, con soli 2 giorni di differenza, sono rifugiata sotto le coperte con di sottofondo un temporale e una … More “Svezza gli infanti risveglia i dormienti è il toccasana dei grossi clienti”

“Il confine che divide la vita dalla morte è, al meglio, ombreggiato e vago. Chi potrebbe dire dove uno finisce e l’altro inizia?”

  “La morte è il mio mestiere. Ci guadagnavo da vivere e ci costruivo sopra la mia reputazione professionale. Ne ho approfittato. È sempre stata attorno a me, ma mai così vicina con Gladden e Backus, quando mi ha respirato in faccia, mi ha fissato negli occhi e ha cercato di afferrarmi.”[1] Mettiamoci che il … More “Il confine che divide la vita dalla morte è, al meglio, ombreggiato e vago. Chi potrebbe dire dove uno finisce e l’altro inizia?”