“Toc-Toc: Dolcetto o Omicidio?!”

equipaggiatevi di S’mores Lollipop* (dolcetto statunitense presente nello show!!) e altri dolcetti succulenti, di una bella maschera facciale (che se aprite la porta con quella al cetriolo spalmata sul volto fate più paura che se indossaste un costume completo di Halloween), e assicuratevi che ci sia ancora una luce diurna, o qualcuno in casa che possa proteggervi dall’ansia psicologica che questo telefilm genera

Thr0ugh The Mirr0r

tfoll Tralie Graphics

Halloweenè da sempre una delle mie feste preferite!

giphy8Lo so, lo so, non è una festa italiana. E allora? Io la festeggio comunque.
Sarà per la mia propensione per il teatro ma l’idea di mascherarsi e andarsene in giro con una faccia diversa per una notte in cui tutto-può-succedere, mi piace molto!

Sono contenta che negli ultimi anni si stia diffondendo anche qui e che qualche bambino venga a bussare per il tradizionale“dolcetto o scherzetto?”; non sarà certo un po’ di trucco e divertimento a farci perdere la nostra identità culturale!!
Quello che spero non importeremo insieme ai festeggiamenti e i costumi da creature della notte, è l’incredibile picco di omicidi che si compiono nella notte del 31 Ottobre.
Non credo sia colpa della festa in sé, quanto della possibilità per gli assassini di confondersi fra la folla. Infatti si registra lo stesso picco…

View original post 820 altre parole

“Lost, Club Sandwich e Birra”

A marzo è andato via internet per qualche giorno e così ,con la mia coinquilina, ho deciso che era giunto il momento di rispolverare il cofanetto delle SEI stagioni di LOST. OGGI, 27maggio, concordo con la me stessa di questo articolo: Lost rimane la serie tv più bella (stagiomi 1-3) col finale più brutto di sempre…..
💕 #teamHugo

Thr0ugh The Mirr0r

Metto subito le mani avanti: io su LOST non sono obiettiva, per me andrebbe visto e rivisto e rivisto ancora in inverno, primavera, autunno ed estate indifferentemente!
È, nonostante le milioni di produzioni viste nel tempo trascorso, ancora la mia serie tv preferita (nonostante il finale peggiore di sempre, brutto quasi quanto “Batman vs Superman”).

Flashback, flashforward, misteri, personaggi brillanti!
Tanti personaggi!

Tantissimi personaggi!

Troppi personaggi!

Ad ogni modo, se fra di voi c’è ancora qualche babbano che non ha visto questa strabiliante serie tv, la consiglio abbinata al sole estivo, un bel club sandwich* e una birra ghiacciata, possibilmente Dharma, ma in alternativa una Schönramer Saphir Bock andrà benissimo.
Se siete su un’isola è proprio perfetto, ma per chi è rimasto in città o al paese, il mio suggerimento è di immergere almeno i piedi in una bacinella con acqua e sale (che pare faccia anche bene alla ritenzione…

View original post 1.142 altre parole

“The Closer: Desserts And Crimes”

chocolate is always a good idea

Thr0ugh The Mirr0r

*Chocolate Pleasure
(the recipe is a variation of Cake au chocolat praline by Pierre Herm)

 

Ingredients (for Praline noisette)
– 60 g hazelnut praline
– 60 g of hazelnut paste
– 30 g of milk chocolate 45%
– 60 g of crepes dentelles crumbled
– 10 g of burro25 g of chopped hazelnuts

(For the syrup)
– 200 g of granulated sugar
– 180 g of water
– 1/2 vanilla bean

  (For the cake)
– 250 g of butter
– 65 g of clarified liquid butter (or just clarified)
– 315 g of granulated sugar
– 250 g of weak flour
– 60 g unsweetened cocoa powder
– 320 g of whole eggs
– 7 g of chemical yeast

(For Icing)
– 100 g of pate à glacer (Valrhona)
– 40 g of dark chocolate 72%
– 10 g of grape seed oil of seeds
– 20…

View original post 840 altre parole

“The Closer: Dolci & Delitti”

Cioccolata e crimini, restano un’accoppiata vincente per me, e per voi?

Thr0ugh The Mirr0r

*Goduria al Cioccolato
(la ricetta è una variazione del Cake au chocolat praliné di Pierre Hermè)

 

Ingredienti (per la Praliné noisette)
– 60 g di pralinato alla nocciola
– 60 g di pasta nocciola
– 30 g di cioccolato al latte al 45%
– 60 g di crepes dentelles sbriciolate
– 10 g di burro25 g di granella di nocciole

(Per lo Sciroppo )
200 g di zucchero semolato
– 180 g di acqua
– 1/2 bacca di vaniglia

(per la Torta)
– 250 g di burro
– 65 g di burro liquido chiarificato ( oppure solo chiarificato)
– 315 g di zucchero semolato
– 250 g di farina debole
– 60 g di cacao amaro in polvere
– 320 g di uova intere
– 7 g di lievito chimico

(per la Glassa)
100 g di pate à glacer (Valrhona)

40 g di cioccolato fondente al…

View original post 903 altre parole

“Le buone maniere dello Yorkshire”

Thr0ugh The Mirr0r

downton-abbey-castle

Una tenuta di campagna, un cane, il fruscio di una tenda, soffitti altissimi, un campanello che trilla, la posta che viene smistata, un maggiordomo che mantiene l’ordine nei piani bassi e un conte che prova a dire la sua sulla netta maggioranza di donne nella casa.

Non avete idea di cosa stia parlando? Ma è inaccettabile, my dears, dovete assolutamente rimediare!

Downton Abbey, la serie creata da Julian Fellowes (già autore di “Gosford Park”) è esattamente ciò che ci vuole per affrontarel’Autunno.
Chi è stato in Inghilterra sa che il clima è quasi sempre plumbeo e piovoso, come una cartolina di un ricordo malinconico. E l’Autunno è così: rassomiglia un po’ a un quadro impressionista dove le pennellate sono violente, scroscianti eppure disegnano paesaggi dolci, rassicuranti. Dowton Abbey si sposa perfettamente a questo tipo di clima e di atmosfera.

tumblr_nvh9c6r4gj1t29r5eo1_500

Un gioco verticale tra il «sopra» e il…

View original post 971 altre parole

Sul SET di una SERIE TV AMERICANA

Quanti di voi come me quando fanno zapping e si trovano davanti a Friends su qualche canale si fermano a guardarlo anche se sanno a memoria tutte le puntate? Non troppo tempo fa la scena si è ripetuta nel salotto di casa mia incappando nel malcapitato familiare di turno (in quel caso mio padre) che … Continua a leggere Sul SET di una SERIE TV AMERICANA

“La Vendetta va servita… Fredda!”

Thr0ugh The Mirr0r

La spuma di mare che si infrange sugli scogli, la brezza che fa dondolare le altalene, bambini che si rincorrono con secchiello e paletta, l’odore dello iodio sulla pelle calda, il lieto cullarsi del pigro riposare della bella stagione, fanno da sfondo ideale per una terrazza giphy7al tramonto, un bicchiere di Gewurztraminer[1],e una deliziosa e fresca tartare di tonno*, da assaporare comodamente seduti su un divanetto di vimini su una terrazza al tramonto. Sarebbe lo scenario perfetto per una serata romantica, con qualche candela alla citronella per evitare di essere sbranati dalle zanzare tigri, ma se doveste essere dei single incalliti (per scelta vostra o degli altri), allora ho un’ottima alternativa per voi! Forse a causa della lussuosa ambientazione vacanziera negli Hampton, la serie tv“Revenge”mi ha sempre fatto pensareall’Estate.

Molto alla larga il produttore Mike Kelly, si è ispirato all’opera di…

View original post 795 altre parole

“Potere, Seduzioni & Vino…. tanto VinooooH”

Mancano due giorni all’arrivo dell’ultima stagione… chi siederà sul trono?
Intanto il meteo si è schierato: winter is come!
Io penso che dovrebbero vincere gli estranei… e voi? 😉

Thr0ugh The Mirr0r

L’inverno sta arrivando.

Ok, non proprio, siamo solo a Luglio, ma mi piace essere preparata.
E visto che, a differenza della bella stagione, l’Inverno è lungo, meglio premunirsi con tutte e 6 (per ora, ma si vocifera saranno 8) le stagioni di Game of Thrones – tradotto in italiano con Il trono di Spade – una bella copertina di quelle con maniche incorporate e unbel piatto caldo vecchio stile*, riempiamoci il bicchiere e prepariamoci ad una lunga e intrigante battaglia per il potere a suon di segreti, complotti, seduzione e vino, tanto, tanto, ma tanto vino!
mtm5mjkwotmymdk1nzu1nje11

La serie TV è frutto della trasposizione della saga fantasy di George RR Martin, ma dalla quinta stagione se ne è distaccata così tanto da poter essere considerata ormai un’opera autonoma rispetto alla sua controparte cartacea. Entrambe sono ancora work in progress, ma per i fan dei…

View original post 964 altre parole

“Fisica, Amore & Curry”

Che poi quest’anno, grazie al Cielo, i sintomi dell’allergia si sono un po’ ridotti…. ma non la passione per TBBT!!!

Thr0ugh The Mirr0r

Dicono che laPrimaverasia la stagione degli amori. Dicono. Chi lo dica poi, ancora devo scoprirlo, ma visto che i prati inverdiscono, i fiori sbocciano, le rondini tornano, pare sia così:l’amoreè nell’aria.

tumblr_np7rqscsu81r4uhhfo2_250Non so se sia vero o solo una romantica leggenda, quello che so per certo è che nell’aria ci sono i pollini e questo vuole dire che i miei occhi cominciano a lacrimare, il naso a colare, la gola si gonfia, comincio a grattarmi come una scimmia in calore e sono più irritabile del solito.

giphy8Se anche per voi [Prima+vera = Allergia²], siete capitati nel posto giusto perché penso di avere il sollievo adatto alle nostre sofferenze: servono un divano, un tavolino basso su cui appoggiare delle sfiziose polpette di zucchine con salsa al curry e dell’Iced Mint Tea*e il dvd di “The Big Bang Theory”.

Fra…

View original post 1.263 altre parole

“Hannibal, Filetto in Crosta e Vino Rosso”

Ricominciamo? Perché no…

Thr0ugh The Mirr0r

giphy2

Inverno,rigorosamente. Tardo pomeriggio, quando il cielo non è ancora del tutto ammantato di nuvoloni neri ma mantiene ancora qualche tonalità del blu, e qualche stella più prepotente delle altre riesce ad affacciarsi.

In questa atmosfera, assicurarsi di aver chiuso a chiave la porta e le finestre (o al primo spiffero che ne fa sbattere una lascerete il cuore sul pavimento), e stappare una bottiglia dibuon vino rosso,

giphy3

non uno in cartone arraffato al supermercato, uno davvero buono, non troppo dolce, consiglioil Barolo: vino piemontese dal pronunciato colore rosso granato, a tratti rubino e che presenta riflessi aranciati col progredire dell’invecchiamento; il suo profumo è intenso, complesso e particolarmente persistente[1].

Versarsene un abbondante bicchiere (di vetro!) e, dopo aver preparato un delizioso filetto di manzo in crosta* tumblr_inline_nfxeddi3rd1svk9zc  , accomodarsi su una poltrona morbida, sorseggiare il vino e iniziare a guardare“Hannibal”.

Ammetto che l’idea di iniziare…

View original post 966 altre parole