“Cinque anni fa…”

Quando ho aperto il blog cinque anni fa, non sapevo davvero cosa aspettarmi. Avevo tanti pensieri, tanti racconti, tante esperienze, e mi sembrava bello condividerle. Nel tempo si sono aggiunti tanti collaboratori, alcuni con i loro consigli, pensieri, esperienze e racconti. Altri con un contributo culinario, altri ancora con le preziosissime revisioni della lingua inglese. … Continua a leggere “Cinque anni fa…”

“Desire for a change…”

I decided to change my look. But since between budget and time I can't go to the hairdresser even in the yellow area, I'll do it again on the blog …New fonts, new theme, new colors….how about? There are actually many things that I would like to change right now. I'm in smartworking. Many think … Continua a leggere “Desire for a change…”

“Voglia di cambiamento….”

Ho deciso cambio look. Però visto che fra budget e tempo non riesco a passare dalla parrucchiera nemmeno in zona gialla, lo rifarò al blog…Nuovi font, nuovo tema, nuovi colori….che ne dite? In realtà sono molte le cose che vorrei cambiare ora come ora. Sono in smartworking. Molti pensano che si lavori di meno. Forse … Continua a leggere “Voglia di cambiamento….”

“How BEAUTIFUL (and sad) you are Rome, when you are empty …”

Today, June the 3rd , 2020, I went out for the first time after March the 8th , not for reasons of necessity. Or rather, not for reasons of URGENT necessity, because in my opinion, seeing my city again after 3 months is a bit of a necessity. It is also the anniversary of the … Continua a leggere “How BEAUTIFUL (and sad) you are Rome, when you are empty …”

“Il Primo Amore non si scorda mai… (sì ma qual è?)” – parte III

dubbi, dubbi, dubbissimi

Through The Mirror

Previosly: “Il Primo Amore non si scorda mai… (si ma qual è?)” – parte I ; “Il Primo Amore non si scorda mai… (sì ma qual è?)” – parte II

Le tappe importanti, mi suggeriscono, insomma la mia generazione ancora si cercava di innamorare prima di segnare sul taccuino tutte le conquiste. Quindi primo bacio. Primo ti amo. Prima volta.

La prima volta.

Mamma mia quanto siamo vaghi oh. Che tabù insormontabile. “La prima volta”. La prima volta de che???? Che lavi i piatti? Che hai letto un libro? Che hai scoperto che la strega di Biancaneve dice <<Specchio SERVO delle mie Brame?>> sconvolgendoti tutte le sicurezze dell’infanzia???
No.
La prima volta che si fa sesso.
Sesso. L’ho detto. E non sono stata fulminata!

In natura lo fanno tutti, quindi perché tutta questa paura di nominarlo? Mica è Voldemort!
Comunque, la mia prima volta non è stata con Il…

View original post 300 altre parole

“Conosciamoci un po’ meglio: SEI STATO NOMINATO, 2.0 ”

L'ho proposto taaaaaaaaaaanto tempo fa, perciò perché non provarci di nuovo, magari ci dà quella sferzata che serve a fine anno per affrontare il nuovo!   Siamo tanti, ci seguiamo a vicenda, a volte qualcuno scrive dei pezzi che sembrano usciti dalla mia testa e dalla mia penna, altre volte scrivo io qualcosa che pensate … Continua a leggere “Conosciamoci un po’ meglio: SEI STATO NOMINATO, 2.0 ”

“Perché di reblog”

Ciao a tutti, che strano tornare a scrivere "in diretta", ma si sa, Dicembre è sempre il mese della malinconia e della nostalgia canaglia... e fra i mille lavori, il teatro, la casa nuova, i viaggi e la vita, ho sentito la necessità di tornare anche qui. Ultimamente sto scrivendo molto, ma non per voi, … Continua a leggere “Perché di reblog”

“It is forbidden to drink cappuccino after 2 pm”

Needless to say, you have to read them sitting at the bar after having ordered something absurd that makes the barrista’s mouth twist (with two r’s, as Massimo wants – even if in Italian he says “it spells barista[4]” with only one r), even if I don’t know how they were able to translate the harshly Tuscan in any other language; anyway, read it with an eye on the book and an ear on the gossip: you never know you might also come across some crime….

Through The Mirror

There is a summer time when you can’t stay outside. Whether you love the sea or the mountains, the sun, to say it in the Roman style, “’ ncoccia[1] ”and willy-nilly you’ll need to be sheltered from it. Whether you suffer from the heat or love it, that time of the day is infamous for everyone.

I mean, even the newscasts mention it …

grhowivThat time between two and four in the afternoon: it is insufferable. It’s nap time for old people, children and timewasters.

The hour when there’s nothing on TV.
Of boredom.
And it is the time when Massimo Viviani would never ever make a cappuccino for you.
And that’s good!

Because cappuccino is a drink that goes well with breakfast with a croissant or a cake, but certainly not with a snack, pizzas or sandwiches, as tourists would like!!

tumblr_ni7pckcpij1tq4of6o1_500Massimo is a former mathematician, divorced, who…

View original post 248 altre parole