“Cookies, Regrets and Time Travel”

A very special TV series, made up of small but fundamental life lessons in each episode. Love, family, work, friendship… Every relevant aspect of life is perfectly illustrated in an often-ironic key. Linked to all the disasters in the life of this aspiring editor, our troubles will seem…

Thr0ugh The Mirr0r

The first spring out of university, I found myself unemployed and in arrears with so many of those TV series that I decided I would do before starting a new one. So, wandering around the web looking for advice, I came across what would become the ultimate push to look for a job: Being Erica.

It might sound negative, like “it was so disgusting that I preferred to go and lock myself 8 hours in an office”, no, absolutely. On the contrary. Erica is a somewhat unsuccessful girl, with a big dream: to become a writer who in the meantime tries to make ends meet by being an editor.

Does this sound familiar to you?

Her life is completely upset when the whole collapse of her sentimental, economic and working life she decides to end it but before she can really try the insane gesture she meets an elusive therapist…

View original post 571 altre parole

“Biscotti, Rimpianti e Viaggi nel Tempo”

Una serie TV davvero particolare, composta da piccoli ma fondamentali insegnamenti di vita ad ogni episodio. Amori, famiglia, lavoro, amicizia… Ogni aspetto rilevante della vita viene perfettamente illustrato in chiave spesso ironica. In confronto a tutti i disastri della vita di questa editor aspirante scrittrice i nostri guai sembreranno…

Thr0ugh The Mirr0r

La prima primavera fuori dall’università, mi sono ritrovata disoccupata e in arretrato con tante di quelle serie tv che ho deciso avrei fatto prima ad iniziarne una nuova. Così, girovagando per il web in cerca di consigli, mi sono imbattuta in quella che sarebbe diventata la spinta definitiva a cercarmi un lavoro:

Being Erica.

Detta così potrebbe suonare in modo negativo, della serie “faceva talmente schifo che preferivo andarmi a rinchiudere 8 ore in un ufficio”, no, assolutamente. Anzi. Erica è una ragazza un po’ sfortunata, con un grande sogno: diventare una scrittrice che nel mentre tenta di sbancare il lunario facendo l’editor.

Vi suona familiare?

La sua vita viene completamente sconvolta quando al tracollo completo della sua vita sentimentale, economica e lavorativa decide di farla finita ma prima che possa davvero tentare l’insano gesto incontra un fantomatico terapista, tale dottor Tom che le propone di ripercorrere la sua vita…

View original post 534 altre parole

“Servire, Proteggere e non combinare troppi guai”

Tanto tempo fa volevo diventare poliziotto. Forse per emulare il mio papà, o perché mi ha sempre affascinato la divisa. Da piccola quando giocavamo a guardie e ladri ero una delle poche a voler fare la guardia. Poi ho cambiato idea quando ho visto le ore di allenamento, i manuali di diritto da imparare a … Continua a leggere “Servire, Proteggere e non combinare troppi guai”

“Biscotti, Rimpianti e Viaggi nel Tempo”

La prima primavera fuori dall’università, mi sono ritrovata disoccupata e in arretrato con tante di quelle serie tv che ho deciso avrei fatto prima ad iniziarne una nuova. Così, girovagando per il web in cerca di consigli, mi sono imbattuta in quella che sarebbe diventata la spinta definitiva a cercarmi un lavoro: Being Erica. Detta … Continua a leggere “Biscotti, Rimpianti e Viaggi nel Tempo”

“Seven tapas for seven SESTRAS”

Do you remember when I told you that it would be a privilege for an actor to be able to play a character with a personality disorder, because with a single script it could vary immensely and show all the nuances of his skill? Which is very difficult, which is perhaps the most difficult role … Continua a leggere “Seven tapas for seven SESTRAS”

“Sette bicchierini per sette Sestra”

Vi ricordate quando vi ho detto che per un attore sarebbe un privilegio poter recitare un personaggio con disturbo della personalità, perché con un solo copione potrebbe variare immensamente e mostrare tutte le sfumature della propria bravura? Che è difficilissimo, che è forse il ruolo più difficile in assoluto? Ecco. Non avevo ancora visto Tatiana … Continua a leggere “Sette bicchierini per sette Sestra”