Amateur photographer, professional traveler

“«To travel is to discover that everyone is wrong about other countries.»- Aldous Huxley”

  I miss traveling so much, that despite being very backward with the English part, despite being writing little lately and relying mostly on the reblog, I decided to add a new topic. It is a perversion of life to make more and more commitments than necessary, to start new projects while not having closed… Continue reading “«To travel is to discover that everyone is wrong about other countries.»- Aldous Huxley”

Fotografa amatoriale, viaggiatrice professionista

““Viaggiare significa scoprire che tutti hanno torto riguardo gli altri paesi” -Aldous Huxley”

Mi manca così tanto viaggiare, che nonostante sia indietrissimo con la parte in inglese, nonostante ultimamente stia scrivendo poco e mi stia affidando più che altro al reblog, ho deciso di aggiungere un nuovo argomento. È una perversione di vita quello di prendere sempre più impegni del dovuto, iniziare nuovi progetti pur non avendo ancora… Continue reading ““Viaggiare significa scoprire che tutti hanno torto riguardo gli altri paesi” -Aldous Huxley”

Libri & Altri Rimedi

“Fuga dal Natale, con Biscotti e Margarita”

Oggi, 18 agosto, mi fa strano pensare al Natale, ma proprio due giorni fa sono entrata in un negozio di oggetti natalizi, con tanto di musiche e neve finta… della serie non è mai troppo presto per pensare ai regali…
anche se, onestamente, questo 2020, sento che Natale sarà estremamente duro. E’ un anno particolare. Ce ne ricorderemo.
Forse, non lo potremo nemmeno festeggiare. Chissà. Io comunque, rimango dell’idea che prima o poi vorrei trovarmi sulla spiaggia al calduccio, in quel periodo….

Thr0ugh The Mirr0r

Quando guardo le serie tv ambientate in posti caldi come Australia o California e spunta la puntata di Natale, mi viene una grande invidia.
Io il freddo non lo sopporto, e per quanto mi possa piacere la neve, la cioccolata calda e la copertina davanti al camino, scambierei tutto questo immediatamente e senza rimorso per una spiaggia di sabbia fina, un margarita
[1],un buon libro e l’acqua salata dell’oceano sulla pelle abbronzata.

Finora però, il sogno di andare a festeggiare Natale al mare è solo un sogno, un desiderio forse irrealizzabile, vuoi per le tradizioni di famiglia, vuoi per il budget sempre così limitato di noi precari…

Ad ogni modo quando fra gli scaffali della libreria in Centro ho lettoFuga dal Natale”fra i titoli, mi sono avvicinata attratta come una falena dalla luce. Quando poi ho visto che l’autore eraJohn Grisham[2]ma…

View original post 734 altre parole

...Riflessioni (non) Casuali...

“Quanto sei BELLA (e triste) Roma, quando sei vuota…”

Oggi, 3 giugno 2020, sono uscita per la prima volta dopo l’8 marzo, non per questioni di necessità. O meglio, non per questioni di URGENTI necessità, perché a mio parere, rivedere la mia città dopo 3 mesi un po’ una necessità lo è. È anche l’anniversario del Blog, 4 anni, chi ci avrebbe mai creduto… Continue reading “Quanto sei BELLA (e triste) Roma, quando sei vuota…”