“Se una mattina d’Estate ‘Lui & Lei’…”

Thr0ugh The Mirr0r

<<Sarà estate prima o poi.giphy10Donne con parasoli
uomini a passeggio canne d’India
e bambine con bambole
coloreranno il paesaggio pallido
come un luminoso mazzo di fiori
per quanto sommerso di pario
il paese di stenda oggi
I lillà piegati da molti anni
dondoleranno carichi di violetto
le api non disprezzeranno il motivo
che i loro avi cantarono
La rosa selvatica arrosserà lo stagno
l’aster sulla collina
detterà la sua moda perenne
e le genziane pasquali crinoline
finché l’estate ripiegherà il suo miracolo
come una donna la gonna
o i sacerdoti ripongono i simboli
quando il sacramento è finito.>>
– Emily Dickinson –

Pare, da accurate ricerche di mercato, che inEstatei lettori si
triplichino rispetto a tutte le altre stagioni. Aumenta la quantità, ma la qualità???
Capisco che dopo mesi di alzatacce, ore piccole e stress le persone vogliano concedersi una lettura leggera, vorrei però sottolineare che c’è…

View original post 788 altre parole

“Il piacere di prendersi una pausa”

Ci sono dei libri nella vita che vanno letti per il semplice piacere di staccare un po’ la spina. Libri con pochi personaggi ma ben delineati, con una trama semplice ma accattivante e che una volta posati non lascino con troppi dubbi e domande, ma semplicemente con un sorriso ironico, e una garbata rilassatezza.   … Continua a leggere “Il piacere di prendersi una pausa”

“Chi ha paura del buio?”

Era difficile trovare l’appartamento adatto, perciò uccisero la vecchia signora. L’uomo chiamato Sport bussò alla porta. Aveva indosso una tuta verde, così l’avrebbero preso per un idraulico. Maxwell stava da parte, in modo che la vecchia signora non potesse vederlo dallo spioncino. Anche Maxwell era in tuta verde, ma non rassomigliava affatto a un idraulico. … Continua a leggere “Chi ha paura del buio?”