“Fate i bravi!”

“«Fate i bravi». Ogni volta che Dio ripensa alla meravigliosa semplicità di quella frase, il Suo unico e originale comandamento, gli subentra in automatico un altro pensiero: quel coglione di Mosè. Che razza di arrogante testa di cazzo butta nel cesso l’unico comandamento che gli è stato dato e ne tira fuori dieci inventati di … More “Fate i bravi!”

“Un modo come un altro per attraversare la notte…”

Perché? chiede Louis, ad un certo punto “Te l’ho detto. Solitudine. Voglia di qualcuno con cui parlare di notte”.[1]   L’amore non ha età, è una frase che si sente ripetere spesso, ma in quanti ci credono davvero? Ci si stupisce continuamente quando si sente di una coppia di anziani nata in una casa di … More “Un modo come un altro per attraversare la notte…”

“Nolite te bastardes carborundorum”

    «Ma quanti premi sta vincendo questa serie tv? La vedo candidata[1] ovunque!» «Premi della critica o del pubblico?» «È questa la cosa sconvolgente: entrambi!» «Wow! Bisogna iniziarla allora» «Aspetta, c’è di meglio» «Cosa?» «E’ tratta da un libro: The Handsmaid’s Tale[2] di Margaret Atwood[3]» «La stessa Atwood di Alias Grace????» «Sì» «Domani lo … More “Nolite te bastardes carborundorum”

“TREDICI buone ragioni per leggere questa storia”

      “Non si può mai sapere con certezza che tipo d’impatto ognuno di noi può avere sugli altri. Spesso, non ce ne rendiamo nemmeno conto. Eppure, questo impatto esiste eccome.”[1] Leggere un libro ai tempi di Netflix, Nowtv, Sky, Mediaset Premium, Amazon Prime e compagnia bella è diventato complicato. Non solo perché la … More “TREDICI buone ragioni per leggere questa storia”

“Un buon calice di vino in una mano e una buona storia nell’altra!”

«Pioveva la sera che mio padre cambiò il corso della mia vita».[1] E pioveva la sera che mia madre mi porse questo libro una sera d’autunno di ormai otto anni fa. Questo libro le era stato consigliato a sua volta da una amica, a cui lo aveva regalato la madre, che aveva letto una buona … More “Un buon calice di vino in una mano e una buona storia nell’altra!”