“Di più è meglio”

"Il risultato dell’armonia non è la somma delle libertà e della spontaneità di ognuno dei due, ma della sottrazione consensuale di una porzione della libertà e della spontaneità di tutti e due."[1] Ho sottolineato questa frase nel libro, la prima volta che l’ho letto, alle superiori. Ed oggi, che lo rileggo a distanza di quasi … Continua a leggere “Di più è meglio”

Zazio! – Capitolo 1: Da Berlino con… torpore?

Su dei buoni amici si può sempre contare. Per quanto il tran-tran quotidiano possa malmenarci, non siamo mai veramente fregati finché possiamo rifugiarci nel solito pub, con i soliti vecchi amici, che dopo tanti anni rimangono inossidabili e riservano ancora qualche sorpresa. Io ad esempio posso sempre contare su Zazio. No, non si tratta di un … Continua a leggere Zazio! – Capitolo 1: Da Berlino con… torpore?

“Mars Addicted”

  https://www.youtube.com/watch?v=Bm1g5Yg0hUw   Basta una nota di questa canzone in macchina che parte la nostalgia canaglia che Al Bano e Romino scansate, l’estate del liceo…. Ah, l’estate del liceo!!!! Veronica Mars[1], merenda*, qualche compito e poi via per le strade di Roma con gli amici superstiti, con i fidanzati di turno, con persone che allora … Continua a leggere “Mars Addicted”

“I am not Superman”

I’m not Superman!     Quante volte ho canticchiato tra me e me questa frase, così rappresentativa di tutti noi? Non saprei contarle, perché si tratta di una frase tratta dalla sigla di Scrubs, forse la più bella serie tv al mondo. Non riesco a ricordare quando è stata la prima volta che ho visto … Continua a leggere “I am not Superman”

“Grazia, Graziella e … «Alla ricerca del militare perduto»”

Vi ho già raccontato di aver ritrovato uno dei quaderni-diari delle avventure di tre ragazze delle superiori che per motivi di privacy ed eventuali denunce chiameremo Grazia, Graziella e va bè, la terza sono io mi pare chiaro… Di storie da raccontare ce ne sono a iosa, ma per ragioni di pudore e perché alcune … Continua a leggere “Grazia, Graziella e … «Alla ricerca del militare perduto»”

“Un Aquilone color Malinconia”

Lo scrittore francese Victor Hugo scriveva della malinconia che è “la gioia di sentirsi tristi”. Si potrebbe definire come il desiderio, in fondo all’anima, di qualcosa che non si ha mai avuto, ma di cui si sente dolorosamente la mancanza.      C’è stato un Autunno in cui non sono stata molto bene, non facevo in … Continua a leggere “Un Aquilone color Malinconia”