“Engine, Transformation…. Action!”

This “Prophet” so admired in the show obviously does not exist even if in the legend told by J.J. Abrams there is something true; such as the real existence of Pope Alexander VI and Adolf Hitler’s obsessive passion for the occult (the Reich organized Nazi expeditions in the most remote areas of mystical Tibet). Actually Milo Rambaldi is a good story invented by the writers. The surname was inspired by the Italian Carlo Rambaldi, the special effects artist who designed the alien protagonist of the film “E.T. l’extraterrestre” (1982). “Nostravinci” was not the name used by Hitler to indicate the prophet, but a simple composition of the names of Nostradamus and Leonardo da Vinci. In the story of Alias ​​the Rambaldi mystery is the key to the story in the events of the protagonists: to remember the “Page 47” which represents Sydney as the Chosen One who must follow Rambaldi’s word …….

Thr0ugh The Mirr0r

Long before LOST, JJ Abrams had already produced two masterpieces, the drama-comedy Felicity and, with almost the same cast, the spy story ALIAS.

The plot immediately persuaded me, “Alias[1]” tells the story of Sidney Bristow (played by Jennifer Garner), a college student, who is offered a job within a section of the CIA, which she accepts, and that makes it operational in a very short time. After some time, and some missions, Sydney realizes that her father, Jack Bristow (played by Victor Garber) also works within the section, with whom she has never managed to establish a real father-daughter relationship … But not that’s all, apparently the section it’s part of, the SD-6 isn’t exactly on the side of the good guys… what’s the truth? And who know it?

Bradley Cooper came out of this show, if the plot hasn’t convinced you, maybe this news will. But…

View original post 1.123 altre parole

“Motore, Trasformazione…. Azione!”

Il numero 47, ha un legame importantissimo con Alias e in moltissimi episodi lo si vede apparire o in modo esplicito oppure nascosto in mezzo ad altri numeri. Il 47 inoltre si nasconde anche in mezzo ad altre ricorrenze: Il numero atomico dell’argento è 47e cercando delle iniziali che corrispondano alla sua abbreviazione “AG” troviamo riscontro in Allison Georgia Doren, il duplicato di Francie.
Se si sommano le parole dei titoli originali (in inglese) della seconda stagione si ottiene il numero 48 molto vicino al numero 47.
Se inoltre prendiamo ad esempio “The Telling” titolo originale dell’episodio “Il Dire” unendo le due parole si ottiene il numero 47.
Sommando le lettere dei nomi Sydney Bristow, Michael Vaughn, Jack Bristow e Marcus Dixon si ottiene il numero 47.
47 Sono i manufatti di Rambaldi.

Thr0ugh The Mirr0r

Molto prima di LOST, JJ Abrams aveva sfornato già ben due capolavori un po’ meno conosciuti, il drama-comedy Felicity e, quasi con lo stesso cast, la spy story ALIAS[1].

La trama mi ha subito convinto, “Alias”, racconta le vicende di Sidney Bristow (interpretata da Jennifer Garner), studentessa al college, alla quale viene offerto un lavoro all’interno di una sezione della CIA, che lei accetta, e che la fa diventare nel giro di pochissimo tempo operativa. Dopo qualche tempo, e qualche missione, Sydney scopre che all’interno della sezione lavora anche il padre, Jack Bristow (interpretato da Victor Garber), con il quale non è mai riuscita ad instaurare un vero e proprio rapporto padre – figlia…

Ma non è tutto, a quanto pare la sezione di cui fa parte, l’SD-6 non sia esattamente dalla parte dei buoni… quale è la verità? E chi la conosce?

Da questo telefilm è uscito Bradley Cooper, se la trama non vi ha convinto forse lo farà questa notizia. Ma…

View original post 1.286 altre parole

“Tutte le VIE portano a Roma, le PIAZZE no”

Cominciamo così a vagare in tondo per la piazza come anime in pena, leggendo ad uno ad uno i nomi delle vie…..

Thr0ugh The Mirr0r

Sono i primi giorni di settembre, l’estate è quasi giunta al termine e così anche il mio lavoro di animatore per bambini in un centro estivo. Dopo mesi di caldo devastante, incendi, siccità ed altre piaghe d’Egitto che solo Roma d’estate sa regalare, finalmente arriva la pioggia… e decide di farlo quando il centro estivo è ancora in piena attività.

Risultati immagini per so hot gifPigiati nell’unico spazio coperto disponibile, i pochi bambini rimasti hanno bisogno di un’attività che li tenga impegnati prima che perdano la pazienza e devastino l’intera struttura.

I più piccoli vengono subito distratti con una scatola di colori e scopriamo così che per i giovanissimi millennials disegnare e fare aeroplanini di carta non è ancora obsoleto. La fascia 6-8 invece, già organizzata con gameboy connessi fra loro e carte di Yugi-Oh, proclama la propria indipendenza. Rimangono da intrattenere gli over 9, pubblico difficile per definizione, nella fase “sono troppo grande per…

View original post 1.033 altre parole

“Lost, Club Sandwich and Beer”

In March internet was off for a few days and so, with my roommate, I decided it was time to focusing the attention on the box set for the SIX seasons of LOST. TODAY, May 28th, I agree with myself and what I wrote in this article: Lost remains the most beautiful TV series (seasons 1-3) with the ugliest ending ever … ..
💕 #teamHugo

Thr0ugh The Mirr0r

Let me play it safe: I’m not objective when I have to talk about LOST, for me it should be seen and reviewed and revised again in Winter, Spring, Fall and Summer !
It is, despite the millions of productions seen in the elapsed time, still my favourite TV series (even with the worst final ever, almost as bad as “Batman vs. Superman”).

Flashback, flashforward, mysteries, brilliant characters!

Many characters!

Many many characters!

Too many characters!

However, if among you there is still some muggle who has not seen this amazing TV series, I suggest you to watch it combined with the summer sun, a nice club sandwich * and a cold beer, possibly Dharma, but alternatively a Schönramer Saphir Bock will be fine as well. If you are on an island it is just perfect, but for those who stayed in the city or country, my suggestion is to…

View original post 1.251 altre parole

“Lost, Club Sandwich e Birra”

A marzo è andato via internet per qualche giorno e così ,con la mia coinquilina, ho deciso che era giunto il momento di rispolverare il cofanetto delle SEI stagioni di LOST. OGGI, 27maggio, concordo con la me stessa di questo articolo: Lost rimane la serie tv più bella (stagiomi 1-3) col finale più brutto di sempre…..
💕 #teamHugo

Thr0ugh The Mirr0r

Metto subito le mani avanti: io su LOST non sono obiettiva, per me andrebbe visto e rivisto e rivisto ancora in inverno, primavera, autunno ed estate indifferentemente!
È, nonostante le milioni di produzioni viste nel tempo trascorso, ancora la mia serie tv preferita (nonostante il finale peggiore di sempre, brutto quasi quanto “Batman vs Superman”).

Flashback, flashforward, misteri, personaggi brillanti!
Tanti personaggi!

Tantissimi personaggi!

Troppi personaggi!

Ad ogni modo, se fra di voi c’è ancora qualche babbano che non ha visto questa strabiliante serie tv, la consiglio abbinata al sole estivo, un bel club sandwich* e una birra ghiacciata, possibilmente Dharma, ma in alternativa una Schönramer Saphir Bock andrà benissimo.
Se siete su un’isola è proprio perfetto, ma per chi è rimasto in città o al paese, il mio suggerimento è di immergere almeno i piedi in una bacinella con acqua e sale (che pare faccia anche bene alla ritenzione…

View original post 1.142 altre parole

“Motore, Trasformazione…. Azione!”

Molto prima di LOST, JJ Abrams aveva sfornato già ben due capolavori un po’ meno conosciuti, il drama-comedy Felicity e, quasi con lo stesso cast, la spy story ALIAS[1]. La trama mi ha subito convinto, “Alias”, racconta le vicende di Sidney Bristow (interpretata da Jennifer Garner), studentessa al college, alla quale viene offerto un lavoro all’interno di una sezione della CIA, che lei accetta, e … Continua a leggere “Motore, Trasformazione…. Azione!”

“Che fine hanno fatto i Trentenni?!?”

Questa dovrebbe essere una di quelle domande da quiz televisivo, oppure il titolo di una puntata di “Chi l’ha visto”, invece nonostante in molti abbiamo provato a rispondere a questa domanda, oggi sono ancora qui a chiedermi: che fine hanno fatto i ragazzi della mia generazione? Troppo spesso mi è capitato negli anni di frequentare […]

“Lost, Club Sandwich and Beer”

Let me play it safe: I'm not objective when I have to talk about LOST, for me it should be seen and reviewed and revised again in Winter, Spring, Fall and Summer ! It is, despite the millions of productions seen in the elapsed time, still my favourite TV series (even with the worst final … Continua a leggere “Lost, Club Sandwich and Beer”