“Ricciardi: Hunger and Love”

Thr0ugh The Mirr0r

<< Hate is still an emotion deeply coloured, not as affection , which is painted with watercolors. >>[1]

largeLuigi Alfredo Ricciardi, son of Baron Ricciardi Malomonte and Mrs. Marta , was born in 1900 in a small town of Cilento . Both parents died when he was a baby and he was raised by the loving nanny Rosa , relying financially on the family fund profits .
He opts for Law at the University, after which he enters the police command centre in Napoli . Become one of the youngest inspector , he lives in Via Santa Teresa where he continues to be cared by Rosa .
Since Luigi was a child he realised to be different , in fact, he had visions. He sees and hears the final seconds in the lives of victims of violent deaths. It is both a gift and a curse. It has…

View original post 480 altre parole

“Ricciardi: Malinconica Nostalgia”

e direi che con questa pioggia battente che non accenna a smettere…. inverno o no, una bella rilettura ci sta!

Thr0ugh The Mirr0r

<<L’odio è pur sempre un’emozione dal colore carico, non come l’affetto, che è dipinto con gli acquerelli.>>[1]

largeLuigi Alfredo Ricciardi,figlio del barone Ricciardi di Malomonte e della signora Marta, nasce nel 1900 in un paesino del Cilento. I genitori muoiono entrambi molto presto e il bambino rimane affidato esclusivamente alle amorevoli cure di tata Rosa, potendo contare finanziariamente sulle rendite del fondo di famiglia.
All’università opta per Giurisprudenza, terminata la quale entra nella Regia Questura di Napoli. Divenuto un giovane commissario, abita in via Santa Teresa dove continua ad essere accudito da Rosa.
Fin da bambino Luigi si rende conto di essere diverso, lui infatti ha un potere speciale, che non riesce a definire né DonoMaledizione e che chiamaIl Fatto.

<<Li vedo sul posto dov’è successo, per un tempo variabile, dieci giorni, un mese, anche due: vanno sbiadendo come un ricordo, allontanandosi un poco alla volta da…

View original post 779 altre parole

“Il Cinese e il Coccodrillo”

  Inverno. Maglioni a collo alto, tazze fumanti, piatti abbondanti e piumoni. Il camino. La neve. Chiacchiere con gli amici davanti ai giochi da tavolo ritirati fuori da soffitte e cantine. Ho sempre immaginato che quando fossi andata a vivere per conto mio avrei passato l’inverno in questo modo. Non so se credevo di diventare … Continua a leggere “Il Cinese e il Coccodrillo”

“Ricciardi: Hunger and Love”

<< Hate is still an emotion deeply coloured, not as affection , which is painted with watercolors. >>[1]   Luigi Alfredo Ricciardi , son of Baron Ricciardi Malomonte and Mrs. Marta , was born in 1900 in a small town of Cilento . Both parents died when he was a baby and he was raised … Continua a leggere “Ricciardi: Hunger and Love”

“Ricciardi: Malinconica Nostalgia”

      <<L’odio è pur sempre un’emozione dal colore carico, non come l’affetto, che è dipinto con gli acquerelli.>>[1]     Luigi Alfredo Ricciardi, figlio del barone Ricciardi di Malomonte e della signora Marta, nasce nel 1900 in un paesino del Cilento. I genitori muoiono entrambi molto presto e il bambino rimane affidato esclusivamente alle amorevoli cure di … Continua a leggere “Ricciardi: Malinconica Nostalgia”