“Lost, Club Sandwich e Birra”

A marzo è andato via internet per qualche giorno e così ,con la mia coinquilina, ho deciso che era giunto il momento di rispolverare il cofanetto delle SEI stagioni di LOST. OGGI, 27maggio, concordo con la me stessa di questo articolo: Lost rimane la serie tv più bella (stagiomi 1-3) col finale più brutto di sempre…..
💕 #teamHugo

Thr0ugh The Mirr0r

Metto subito le mani avanti: io su LOST non sono obiettiva, per me andrebbe visto e rivisto e rivisto ancora in inverno, primavera, autunno ed estate indifferentemente!
È, nonostante le milioni di produzioni viste nel tempo trascorso, ancora la mia serie tv preferita (nonostante il finale peggiore di sempre, brutto quasi quanto “Batman vs Superman”).

Flashback, flashforward, misteri, personaggi brillanti!
Tanti personaggi!

Tantissimi personaggi!

Troppi personaggi!

Ad ogni modo, se fra di voi c’è ancora qualche babbano che non ha visto questa strabiliante serie tv, la consiglio abbinata al sole estivo, un bel club sandwich* e una birra ghiacciata, possibilmente Dharma, ma in alternativa una Schönramer Saphir Bock andrà benissimo.
Se siete su un’isola è proprio perfetto, ma per chi è rimasto in città o al paese, il mio suggerimento è di immergere almeno i piedi in una bacinella con acqua e sale (che pare faccia anche bene alla ritenzione…

View original post 1.142 altre parole

“Milkshake, primi amori & segreti : benvenuti a Riverdale”

Quando mancano due settimane alle ferie sembra che il tempo non scorra mai. Si dilata, ogni minuto è un’ora, ogni ora un giorno. Nonostante sia una delle poche fortunate persone a fare un lavoro che ama, il richiamo del mare, del riposo, del bingewatching e delle vacanze è come una sirena ammaliatrice e cattivissima, e … Continua a leggere “Milkshake, primi amori & segreti : benvenuti a Riverdale”

“Trentatré teorie e nessuna certezza”

Abituata a serie tv americane, inglesi e più raramente italiane, l’idea di un prodotto tedesco devo dire che non mi entusiasmava… specialmente visti i precedenti come “Derrik” o “Un caso per due”. Ma, sarà per la scelta della colonna sonora[1], per la trama[2], per i continui paragoni con LOST, o per semplice curiosità, ho ceduto. … Continua a leggere “Trentatré teorie e nessuna certezza”

“Stand by me”

https://youtu.be/BTCfQ6Bb8QE     “Ragazzi, vi va di vedere un cadavere?”[1] Nomen omen, dicevano i latini. E forse per King varrebbe più sul cognomen. Battutacce a parte, non c’è alcun dubbio che – piaccia o non piaccia, Stephen King è il RE indiscusso di un genere letterario a metà fra il thriller e l’horror. Penso di … Continua a leggere “Stand by me”

“Casalinghe (non troppo) disperate”

Strudel di mele con pasta fillo (la ricetta è della mia cara amica Anna) Ingredienti  per 6 porzioni: -5 mele verdi tipo Granny Smith di media grandezza -il succo di 1/2 limone -150g di zucchero semolato -1 cucchiaino di cannella -1 cucchiaino di zucchero vanigliato -1 cucchiaio di farina -20g di burro fuso -80g di … Continua a leggere “Casalinghe (non troppo) disperate”

“Vietato bere il cappuccino dopo le 14”

C’è un orario d’Estate in cui fuori non si può stare. Che siate amanti del mare o della montagna, il sole, per dirla alla romana, “’ncoccia[1]” e volenti o nolenti bisogna trovare riparo. Che soffriate il caldo o lo amiate quell’orario è infame per tutti. Voglio dire, lo ricordano perfino i telegiornali…. Quell’orario tra le … Continua a leggere “Vietato bere il cappuccino dopo le 14”