“Toc-Toc: Dolcetto o Omicidio?!”

equipaggiatevi di S’mores Lollipop* (dolcetto statunitense presente nello show!!) e altri dolcetti succulenti, di una bella maschera facciale (che se aprite la porta con quella al cetriolo spalmata sul volto fate più paura che se indossaste un costume completo di Halloween), e assicuratevi che ci sia ancora una luce diurna, o qualcuno in casa che possa proteggervi dall’ansia psicologica che questo telefilm genera

Thr0ugh The Mirr0r

tfoll Tralie Graphics

Halloweenè da sempre una delle mie feste preferite!

giphy8Lo so, lo so, non è una festa italiana. E allora? Io la festeggio comunque.
Sarà per la mia propensione per il teatro ma l’idea di mascherarsi e andarsene in giro con una faccia diversa per una notte in cui tutto-può-succedere, mi piace molto!

Sono contenta che negli ultimi anni si stia diffondendo anche qui e che qualche bambino venga a bussare per il tradizionale“dolcetto o scherzetto?”; non sarà certo un po’ di trucco e divertimento a farci perdere la nostra identità culturale!!
Quello che spero non importeremo insieme ai festeggiamenti e i costumi da creature della notte, è l’incredibile picco di omicidi che si compiono nella notte del 31 Ottobre.
Non credo sia colpa della festa in sé, quanto della possibilità per gli assassini di confondersi fra la folla. Infatti si registra lo stesso picco…

View original post 820 altre parole

“…Nelle ‘puntate’ precedenti… 2.0”

Qualche giorno fa ho fatto un recap di tutti gli articoli- consiglio che ho scritto, per fare un po’ di ordine soprattutto nella mia testa (dura); l’ho trovato rilassante e ho deciso di farlo anche con il resto dei miei scritti (e di quelli dei miei compagni di disavventura); nel corso di questi mesi ho … Continua a leggere “…Nelle ‘puntate’ precedenti… 2.0”

“La Wii 2.0 “

Ma che caldo è? Se alle 9 del mattino stamane il termostato segnava 37°, come ci arriviamo alle 14? Non lo so, so solo che io, alle 12, sono stremata, distrutta, un rottame che sta in piedi per inerzia. Questa volta però, non posso proprio prendermela con nessuno, un po’ me la sono cercata, visto … Continua a leggere “La Wii 2.0 “

“App in tutte le lingue del Mondo”

Il linguaggio moderno è sempre più globalizzato, al giorno d'oggi i termini che vengono appresi sono universali e basta pronunciare parole come app, network e social per essere compresi da chiunque e in qualunque parte della Terra.  Eppure, di ritorno da una vacanza in terra spagnola, mi ha travolto un irrefrenabile desiderio di apprendere una … Continua a leggere “App in tutte le lingue del Mondo”

“Ago e Filo (ovvero, Non ci sono più i rimorchi di una volta)”

“Ciao, hai ago e filo? Vorrei attaccare bottone.” Dopo aver letto questa frase su facebook, ho seriamente pensato di chiudere baracca e burattini e ciao. Fine dei giochi, me ne vado in convento. Sì perché le donne proprio non mi attraggono, ma se il livello di corteggiamento degli uomini è sceso a tanto, forse la … Continua a leggere “Ago e Filo (ovvero, Non ci sono più i rimorchi di una volta)”

“L’esperimento”

<<Adesso basta! Ho deciso! Voglio stare una settimana senza le nuove tecnologie. Ce l’hanno fatta per generazioni e generazioni in passato, io stessa sono nata quando la maggior parte di questi oggetti diabolici non erano stati commercializzati, perciò lo faccio. Spengo tutto.>>   Ho iniziato questo esperimento tornata dalle vacanze. Essendo stata all’estero ero già … Continua a leggere “L’esperimento”

“The Revolt of the Machines”

  Technology hates me.And this is an incontrovertible fact.If there is a chance to put me in trouble, it will not miss the opportunity. By then, however, it had always been limited to breaking the eggs into the basket with an electronic device at a time. For example a couple of months ago the cell … Continua a leggere “The Revolt of the Machines”

“La Rivolta delle Macchine”

  La tecnologia mi odia. E questo è un dato di fatto incontrovertibile. Se c’è la possibilità di mettermi in difficoltà lei non perderà occasione. Fin'ora però si era sempre limitata a rompermi le uova nel paniere un apparecchio elettronico alla volta. Ad esempio un paio di mesi fa il cellulare ha deciso di cambiare … Continua a leggere “La Rivolta delle Macchine”