” Apple Pie & Crystal Shoes “

the perplexed girl who lived in the boot, prepared the apple pie * in honour of Grimilde, here transformed into Regina

Thr0ugh The Mirr0r

Once upon a time, in a boot-shaped wasteland, there was a girl perplexed by the fact that although they were inept and a bad example for little girls, the princesses of fairy tales always defeated the villains. […] This perplexed girl, growing up, had become more and more team-villains and she wanted alternative versions in which characters like Maleficent, Ursula, Jafar or Grimilde finally got the victory […] Desperate, the perplexed girl thought there was no hope, until one day her team-villains friend invited her to start a new TV series in which the Evil Queen had defeated the Heroes by blocking them in a city without time and without reminiscence, making them live like regular mortals in which she was the only one with the The Dark One  aware of the truth.

giphyFor three seasons Once Upon A Time was a real relief, because despite the Villains were…

View original post 737 altre parole

“Scarpette di Cristallo & Torta di Mele”

Insomma tutto procedeva nella giusta direzione, e la ragazza perplessa che viveva nello stivale, si preparava la torta di mele* in omaggio a Grimilde, qui trasformata in Regina, e si appassionava sempre di più agli intrighi della nuova versione delle favole

Thr0ugh The Mirr0r

C’era una volta, in una landa a forma di stivale, una ragazza perplessa sul perché nonostante fossero inette e di cattivo esempio per le bambine, le principesse delle favole sconfiggessero sempre i villains. […] Questa ragazza perplessa, crescendo, era diventata sempre più team-villains e avrebbe voluto versioni alternative in cui personaggi come Malefica, Ursula, Jafar o Grimilde ottenessero finalmente la vittoria […]
Disperata, la ragazza perplessa pensò che non c’era speranza, finché un giorno una sua amica team–villains la invitò ad iniziare una nuova serie tv in cui la Regina Cattiva aveva sconfitto gli Eroi bloccandoli in una città senza tempo e senza memoria, facendoli vivere come dei comuni mortali in cui solo lei e L’Oscuro erano a conoscenza della verità.

giphy

Per tre stagioni Once Upon A Time fu un vero sollievo, perché nonostante i Villains venissero puntualmente sconfitti, gli Eroi si meritavano la vittoria: Biancaneve era una cacciatrice…

View original post 708 altre parole

“Once upon a time (and still)”

Once upon a time, in a boot-like land there was, a perplexed girl who wondered why, despite being inadequate and a bad example for little girls, princesses of fairy tales always defeated villains.

Thr0ugh The Mirr0r

Once upon a time, in a boot-like land there was, a perplexed girl who wondered why, despite being inadequate and a bad example for little girls, princesses of fairy tales always defeated villains.

Saved Aurora, a poor little girl that has been relegated to live with three naughty “aunts” at the confines of civilization and banned from the Realm when it would have been enough to say to her images“Dearest you have been cursed because we are so foolish that we did not invite the most powerful witch of the Universe to your baptism, so stay away from the archers! >>, and instead, she is ignorant and confused, like every adolescent we know, as soon as she can, she tries to get away from the boring life she leads; And his brave Prince Philip, who, after all, gains his glory, riding in the trenches and defeating the…

View original post 960 altre parole

“C’era una volta (e c’è ancora)”

C’era una volta, in una landa a forma di stivale, una ragazza perplessa sul perché nonostante fossero inette e di cattivo esempio per le bambine, le principesse delle favole sconfiggessero sempre i villains.

Thr0ugh The Mirr0r

C’era una volta, in una landa a forma di stivale, una ragazza perplessa sul perché nonostante fossero inette e di cattivo esempio per le bambine, le principesse delle favole sconfiggessero sempre i villains.

anna-kendrick-wtf-confused-reaction-gif

Salvata Aurora che poverina è stata relegata a vivere con tre imbranate “zie” ai confini della civiltà e bandita dal Reame quando sarebbe bastato dirle <<Ciccia sei stata maledetta perché siamo così cretini che non abbiamo invitato la più potente strega dell’Universo al tuo battesimo, quindi stai lontana dagli arcolai!>>, e invece, ignara e confusa, come ogni adolescente che si rispetti appena può cerca di scappare dalla vita noiosa che conduce; e il suo coraggioso principe Filippo che tutto sommato la sua gloria se la guadagna cavalcando fra i rovi e sconfiggendo il drago

ficent Graphic by: Gioia

(forse sono stata l’unica bambina a piangere per la morte di Malefica), strappando al pericolo non solo…

View original post 920 altre parole

“Salva la Fantasia, salva il Mondo”

Okonomiyaki (la ricetta è presa come spunto da un ricettario di Expo2015 e personalizzata da me)     Ingredienti per 2 Okonomiyaki Per l’impasto: - 300 grammi Farina - 2 Uova - 400ml di acqua - Cavolo cappuccio q.b. - Salsa Bulldog - Preparato per Okonomiyaki Per il condimento “Okonomi” significa “quello che vuoi“, ed è … Continua a leggere “Salva la Fantasia, salva il Mondo”

“Saluti da Gotham”

Ho sempre amato Batman. È forse l’unico eroe della DC che apprezzo, ed è sicuramente il fumetto coi migliori cattivi di sempre! È stato mio fratello a farmi avvicinare ai fumetti, ai PK, alle saghe Marvel soprattutto (anche se io poi mi sono ossessionata sugli x-men e lui predilige gli avengers), ma l’amore per l’uomo … Continua a leggere “Saluti da Gotham”

” Apple Pie & Crystal Shoes “

Once upon a time, in a boot-shaped wasteland, there was a girl perplexed by the fact that although they were inept and a bad example for little girls, the princesses of fairy tales always defeated the villains. [...] This perplexed girl, growing up, had become more and more team-villains and she wanted alternative versions in … Continua a leggere ” Apple Pie & Crystal Shoes “

“Scarpette di Cristallo & Torta di Mele”

C’era una volta, in una landa a forma di stivale, una ragazza perplessa sul perché nonostante fossero inette e di cattivo esempio per le bambine, le principesse delle favole sconfiggessero sempre i villains. […] Questa ragazza perplessa, crescendo, era diventata sempre più team-villains e avrebbe voluto versioni alternative in cui personaggi come Malefica, Ursula, Jafar o … Continua a leggere “Scarpette di Cristallo & Torta di Mele”

“Once upon a time (and still)”

Once upon a time, in a boot-like land there was, a perplexed girl who wondered why, despite being inadequate and a bad example for little girls, princesses of fairy tales always defeated villains.   Saved Aurora, a poor little girl that has been relegated to live with three naughty "aunts" at the confines of civilization … Continua a leggere “Once upon a time (and still)”

“C’era una volta (e c’è ancora)”

C’era una volta, in una landa a forma di stivale, una ragazza perplessa sul perché nonostante fossero inette e di cattivo esempio per le bambine, le principesse delle favole sconfiggessero sempre i villains.   Salvata Aurora che poverina è stata relegata a vivere con tre imbranate “zie” ai confini della civiltà e bandita dal Reame … Continua a leggere “C’era una volta (e c’è ancora)”